Arriva un sistema di telemetrie con centrale di monitoraggio per l’Auxilium Vitae grazie alla Fondazione Crv. "L’investimento programmato in Auxilium Vitae – spiega l’amministratore unico di Auxilium Alfonso Stella - è finalizzato a dotare anche il reparto di riabilitazione cardio-respiratoria di quelle attrezzature che nel centro di svezzamento consentono la presa in carico di pazienti a maggiore intensità assistenziale. Il completamento prevede l’allestimento di un sistema di telemetrie con centrale di monitoraggio che si attesta su cinque posti letto di riabilitazione cardio-respiratoria". Questo progetto permette di migliorare la capacità nella continuità assistenziale delle strutture di Auxilium Vitae e consentirà una più veloce presa in carico di pazienti provenienti dalle rianimazioni.