"La formazione per il calzaturiero"

"La formazione  per il calzaturiero"
"La formazione per il calzaturiero"

Patrizia Faraoni, candidata sindaco di Fare Insieme (lista civica sostenuta dal centrosinistra).

1) "Vogliamo intervenirci e dargli vita, portare aziende che possano aumentare posti di lavoro e indotto. La FiPiLi è vicina e la zona appetibile. Vogliamo anche favorire l’attivazione di un centro per la formazione di figure professionali per il calzaturiero".

2) "La piazza andava ristrutturata e questo era sotto gli occhi di tutti. Ma nonostante i milioni spesi il problema non è stato risolto. Dobbiamo affrontare una volta per tutte il grande problema di Santa Maria a Monte: i parcheggi. Abbiamo intenzione di trovare una zona adeguata per un parcheggio che consenta di liberare la piazza che, però, inizialmente, va regolamentata".

3) "La cura del territorio parte dalle piccole cose. Vorremmo attivare un Polo scolastico 0-6 anni, realizzare eco-parcheggi in varie zone, la passerella pedonale sull’Usciana, un’area di sgambamento cani e completare l’illuminazione e le piste ciclabili. Intervenire sugli edifici scolastici e la sicurezza dei ponti insieme alla Provincia. Completare la videosorveglianza. Necessario un nuovo piano regolatore".

4) "Toponomastica a Ponticelli è una giungla. Assolutamente da rivedere".

5) "A San Donato pista ciclabile verso Ponticelli, per Cerretti ciclabile e completamento illuminazione. Ritrovi per giovani e meno giovani a Falorni, Fontine, Cerretti, Ponticelli. A Ponticelli sistemare la piazza e ridare impulso alle attività e istituire un grande mercato. Una passerella sull’Usciana a Montecalvoli. Nel centro storico incentivare piccoli ristoranti, enoteche, pub".

6) "Sociale e riorganizzazione del distretto socio-sanitario. Vogliamo un Comune solidale e inclusivo, che connetta le località. Interconnesso con Valdera e Valdarno. Trasparente e comunicativo. Se vinceremo noi il primo consiglio comunale sarà in streaming".