Quotidiano Nazionale logo
27 ott 2021

Davide Cerretini, lo chef Usa stregato da Volterra

Originario di Livorno, volto noto della tv americana, dopo ventisette anni all’estero ha scelto di ripartire da qui per le sue lezioni di cucina

Volterra, 28 ottobre 2021 - Nell’era del virtuale, Davide Cerretini ribalta le logiche della comunicazione contemporanea, dirottando verso la tradizione più schietta e autentica: il modo di essere della cucina italiana. Ritorna in Italia, dopo ventisette anni, e sceglie Volterra per raccontare i suoi piatti direttamente nelle atmosfere originarie, lo chef livornese famoso per la battaglia, vinta, contro la piattaforma social Yelp, una sorta di TripAdvisor che condiziona, a colpi di recensioni, il consumo.

Cerretini, stella d’oltreoceano dell’italian style culinario è anche, a suo modo, un genio riconosciuto della comunicazione. Attore nel docufilm sul tema "Billion Dollar Bully", habitué della tv americana, recuperando l’adagio italiano del "qui si mangia male", aveva invitato nel 2016 i clienti del Botto Bistro a Richmond, in California, a scrivere recensioni negative sul proprio ristorante. In premio avrebbero avuto uno sconto sostanzioso sulla pizza successiva. Il risultato fu un forte incremento della clientela. Ed ora lo chef proporrà lezioni da Volterra sulla cucina italiana fin oltre oceano.

«Non era in programma di soffermarsi a Volterra per un lungo periodo, ma io e la mia famiglia siamo stati travolti dal fascino di questa cittadina e soprattutto dalla gentilezza dei volterrani – racconta lo chef - sono nato a Livorno, ma cresciuto stando con i nonni a Collemontanino, frazione di Casciana Terme, quindi ho familiarità con la regione. Ho cominciato a cucinare con le nonne molti anni fa. Non si finisce mai di imparare. Quindi, questa inattesa e benvenuta lunga permanenza, sarà una buona opportunità per espandere le mie conoscenze sia sui prodotti locali, sia sulla storia. Certamente mi farò portavoce in America di tutto ciò che apprenderò durante questa mia permanenza. Volterra merita, anzi esige, una locazione di tutto riguardo nella lista dei migliori luoghi della Toscana".
E come funzioneranno le lezioni? "Le mie lezioni di cucina toscana, bimensili, sono dal vivo alle 5 del pomeriggio a Los Angeles, quindi cucino alle 2 di mattina da Volterra. Il canale è privato e si può aderire con un abbonamento mensile che include classi dal vivo, classi pre-registrate, accesso ad un gruppo privato sui social. Offro lezioni private, da livelli base ad avanzati, per piccoli gruppi e gruppi sino a cento studenti che si possono collegare da qualsiasi parte del mondo. A partire dalla primavera 2022 organizzerò tour culinari con i miei studenti dall’America. Saranno gruppi di dieci alla volta a raggiungermi a Volterra e per la durata di una settimana staremo insieme in una villa nei dintorni. Qui offrirò un corso sulla cucina locale e la sua storia".
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?