Un vigile urbano (Foto di repertorio)
Un vigile urbano (Foto di repertorio)

San Miniato Basso (Pisa), 12 settembre 2019 - Bambino dimenticato sul minibus dei campi solari. Il piccolino, di appena 4 anni, abitante a Cascina con la famiglia, frequenta un campo solare privato a Santa Croce ed è stato trovato a San Miniato Basso che era ancora sul pullmino parcheggiato nel deposito dell’azienda privata proprietaria del veicolo. Sul ritrovamento e su come siano andate le cose stanno indagando gli agenti della polizia municipale di San Miniato coordinati dal comandante Dario Pancanti. A dare l’allarme alla Municipale sono stati gli addetti della carrozzeria Jolly, in via Selene, nella zona industriale e artigianale della frazione di San Miniato, non lontano dalla stazione ferroviaria. Il bimbo ha rischiato di rimanere sul minibus più a lungo.

Stando a quanto è stato possibile ricostruire finora, ma la vicenda è ancora da chiarire in molti aspetti e oggi la polizia municipale sanminiatese farà altri accertamenti, pare che i piccoli frequentanti i campi solari nei locali di un’associazione privata di Santa Croce siano stati portati in gita. E quando la comitiva di piccolini, con gli accompagnatori, ha fatto ritorno a Santa Croce siano scesi tutti e consegnati alla struttura.

Tutti, tranne uno. E’ evidente che qualcuno abbia commesso un errore. Che ci sia qualcuno colpevole di mancata sorveglianza di minori. Ed è altrettanto palese che al termine degli accertamenti che gli agenti della Municipale di San Miniato compiranno tra oggi e i prossimi giorni scattino denunce a carico di una o più persone. Quante è ancora presto per dirlo.

Una delle ipotesi più probabili è che il bambino si sia addormentato sulla poltroncina del minibus nel tragitto di ritorno a Santa Croce e che al momento della discesa nessuno si sia accorto che stava dormendo e l’abbia svegliato. Così il piccolo è rimasto sul minibus ed è stato portato fino a San Miniato Basso. ma anche questa ricostruzione pare non convincere fino in fondo gli agenti della Municipale.

Quando è stata avvertita la mamma, che era al lavoro e tranquilla sapendo il figlioletto al centro estivo, la donna è caduta dalle nuvole. Si è precipitata a San Miniato Basso dove, nel frattempo erano arrivati i vigili che avevano preso in consegna il piccolo che era sereno e giocava. Per fortuna la piccola età farà in modo che non si ricordi niente di quanto le è successo. Ma è facile che la «dimenticanza», e soprattutto le conseguenze, non venga scordata tanto facilmente da chi sarà ritenuto responsabile.

gabriele nuti