BASKET: Quarrata prima in B, Bottegone vince in C, Agliana ko

Quarrata è un rullo. Bottegone si scuote

Quarrata è un rullo. Bottegone si scuote

Due vittorie e due sconfitte. Tris del Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata nel campionato di serie B Interregionale (77-71 sulla Tre Colli Spa Club Serravalle) con tanto di primo posto solitario in classifica a 6 e primo successo stagionale della Valentina’s Camicette Bottegone nel girone A di serie C (75-73 sul Prato Basket Giovane). Nel girone B di serie C niente da fare per l’Endiasfalti Agliana, battuta a Pisa dal Cosmocare Cus Pisa 74-58, e la Gioielleria Mancini Monsummano, superata 82-74 tra le mura amiche dalla Polisportiva Sancat Firenze. Bene Quarrata, che al PalaMelo sconfigge – al termine di una gara dai due volti – la formazione piemontese. Avanti anche di 20 lunghezze nel corso del primo quarto e a +13 al 30’, il Dany Basket rallenta bruscamente nell’ultima frazione, venendo rimontato e sorpassato dagli ospiti. Nel momento più complicato, sono soprattutto le giocate di Balducci (sette punti per lui nei minuti conclusivi) a decidere la sfida in favore dei biancoblu. Da segnalare nel finale le espulsioni di coach Alberto Tonfoni e del lungo ospite Pavoni, nate in seguito ad un duro contatto di quest’ultimo ai danni di Molteni. Quarrata: Marini 4, Mustiatsa 12, Sevieri, Balducci 11, Molteni 2, Falaschi, Calugi 8, Regoli 23, Nesti, Antonini 6, Agnoloni, Tiberti 11. Al terzo turno di C arriva la prima vittoria per Bottegone, che in una "King" tutta esaurita vince con notevole sofferenza contro Prato al termine di un confronto rimesso in discussione in un finale folle. Bottegone: Magnini 10, Santangelo 4, Pierattini 5, De Leonardo 4, Riccio 28, Poli ne, Mati 2, Cukaj 14, Mucciola ne, E.Banchelli 3, N. Milani 5. Secondo k.o. in altrettante gare per Agliana. "Abbiamo giocato male, la squadra si deve ancora conoscere: rispetto allo scorso anno, sono cambiati quattro quinti dei titolari e l’allenatore nuovo è nuovo. Ci vuole pazienza", le parole di patron Simone Caramelli. Agliana: Zita 10, Bacci 7, Andrei 4, Catalano 10, Bibaj, Bonistalli 2, Cannone 3, Mucci, Rossi 15, Nieri, Mbengue 4.

Gianluca Barni