L’inaugurazione della nuova ambulanza della Misericordia di Cutigliano
L’inaugurazione della nuova ambulanza della Misericordia di Cutigliano

Ha ricevuto la benedizione, domenica scorsa, dopo la messa delle 11, la nuova ambulanza acquistata dalla Misericordia di Cutigliano. L’inaugurazione del mezzo si sarebbe dovuta svolgere il 21 giugno, nell’ambito della festa della Misericordia, con altre iniziative di contorno, che però purtroppo non potranno avere luogo a causa dell’emergenza in cui ci troviamo.

"Faremo tutto questo quando le direttive del governo ce lo permetteranno – ha detto il governatore della confraternita di Cutigliano, Romano Biolchini –, però ritengo doveroso fare almeno la benedizione".

Biolchini, nel suo intervento, ha ringraziato i volontari e i dipendenti della Misericordia per il lavoro che svolgono, soprattutto in questo periodo dove in ogni intervento mettono a repentaglio la loro salute e quella dei loro familiari: "Non solo si sono occupati dei servizi di emergenza o richiesti dal servizio sanitario,-ma hanno distribuito mascherine alla popolazione, portato medicine alle famiglie e, in collaborazione con la Pubblica Assistenza di Maresca, consegnato pacchi alimentari a più di 60 famiglie della montagna ogni 15 giorni. L’acquisto e l’inaugurazione della nuova ambulanza – ha concluso Biochini – vuole anche dimostrare che crediamo nel futuro. Speriamo sia di buon auspicio e un incoraggiamento per il territorio e tutti i cittadini per ripartire e risollevarci da questo baratro".

ev