L’asilo nido Arcobalocco compie dieci anni: la festa e il murale

L’asilo nido Arcobalocco compie dieci anni: la festa e il  murale

L’asilo nido Arcobalocco compie dieci anni: la festa e il murale

Una torta con due numeri a formare un "10" e un murale che attraverso i colori e i simboli più cari all’infanzia racconta un traguardo: i dieci anni dall’apertura dell’asilo nido Arcobalocco alla Ferruccia di Quarrata. Un presidio importantissimo nato nel 2013 al fianco della scuola dell’infanzia del Sacro Cuore, sulla piazza della frazione, che da dieci anni va ad offrire risposte a una comunità fino a quel momento scoperta in tema d’accoglienza per la fascia d’età 12-36 mesi. La struttura, gestita da Carlotta Bartolozzi, Elena Tosi e Martina Bartolini (con il supporto delle educatrici Greta e Sara, della coordinatrice Francesca e della collaboratrice Aferdita Legisi) può accogliere fino a venticinque bambini e copre una fascia oraria ampia che va dalle 7.30 del mattino alle 17.30 con le attività classiche proposte dal nido assieme a quelle tante condotte con professionisti sui temi più svariati, ma anche all’inglese con insegnante madrelingua. A questa continuità se ne aggiunge un’altra, extra orario educativo: dai laboratori alle feste nel fine settimana arrivando a un servizio apprezzatissimo come quello delle ‘Coccole sotto le stelle’, ovvero la possibilità per i genitori di condividere un po’ di intimità alla sera con la tranquillità di lasciare il bimbo nelle mani dell’asilo eccezionalmente aperto fino al dopo cena. Un servizio che sta piacendo tanto che "stiamo mettendo a punto qualche opzione anche per quelle famiglie i cui figli non siano frequentanti il nido", dicono dall’asilo.

Alla festa hanno preso parte anche l’associazione Vippo e la fondazione Ami di Prato, destinatarie di parte del ricavato della lotteria svoltasi in quel giorno. "Siamo felici che il Comune, con il sindaco Romiti e l’assessora all’istruzione Turetti abbiano accolto la richiesta di realizzare un murale che ci raccontasse. A loro va il nostro ringraziamento, assieme anche al consigliere Giacomelli".

l.m.