La storica Sagra del Pesce rinviata a lunedì per i danni al Lago

La cinquantunesima "Sagra del pesce" ad Agliana è stata rinviata a causa dei danni causati dalla pioggia. La festa si terrà lunedì 1 luglio con pesce fritto e musica, nonostante la riduzione della quantità di pesce.

La storica Sagra del Pesce rinviata a lunedì per i danni al Lago

La storica Sagra del Pesce rinviata a lunedì per i danni al Lago

La cinquantunesima "Sagra del pesce" è stata rinviata a lunedì 1 luglio, in piazza Gramsci alle 21. La causa è la violenta pioggia di lunedì 24 giugno che oltre a provocare notevoli danni al parco di Carabattole, ha allagato anche alcuni box al Lago 1° Maggio, gestito dalla Lenza aglianese, l’associazione che organizza la sagra. "Sono state danneggiate alcune attrezzature – spiega Lido Mencuccini, anima storica della Sagra del pesce –, alcune delle quali utili all’organizzazione della Sagra. In questi giorni siamo stati molto impegnati per ripulire tutto e questa è la ragione del rinvio". Lunedì però la festa, con il grande padellone in piazza e la distribuzione gratuita di pesce fritto ci sarà, rallegrata dalla musica con Angela Milano e Sara Betti. "Per prudenza, visto lo slittamento di data, abbiamo ridotto la quantità pesce da friggere – spiega ancora Mencuccini –. Quest’anno abbiamo previsto tre quintali e mezzo di pesce, in alcune edizioni abbiamo superato anche i quattro quintali. Ci teniamo a mantenere alta la tradizione della Sagra, anche se per la Lenza aglianese è un grande sacrificio, con un grande impegno finanziario e dei numerosi volontari, ma soprattutto per il rispetto delle norme. Ringraziamo Ittipesca e il Comune". La "Sagra del pesce" richiede la presenza di una trentina di volontari della Lenza. L’evento, che da più di mezzo secolo è un simbolo per Agliana e dintorni, da sempre è legato alla festa patronale dei Santi Pietro e Paolo, il 29 giugno. La festa avrà il suo evento in piazza Gramsci, domani, sabato 29 alle 21, con il concerto del gruppo Si Fa SouL. Per domenica 30 (ore 21) è confermato in piazza Gramsci il concerto degli intramontabili Dik Dik che, grazie alla collaborazione con il cantautore aglianese Luca Nesti dell’associazione Artigiano, tornano per la terza volta ad Agliana, dove si sono già esibiti nel 2015 e nel 2021. La collaborazione nasce nel 2018, quando i Dik Dik chiedono a Nesti di scrivere i nuovi brani, produrli e arrangiarli. Nell’ultimo disco "Una vita d’avventura" i sei brani inediti sono stati scritti da Nesti che ci dice: "E’ un grande piacere riaverli ad Agliana". Stasera riapre il "Carabattole love park" con "Artigiano music".

Piera Salvi