Disinfestazione zanzare. Partono gli interventi

Il Comune di Montecatini Terme ha avviato un programma di disinfestazione contro le zanzare, con interventi anti-larvali mirati e coinvolgimento della popolazione. Si consiglia di adottare misure preventive per contrastare la proliferazione di questi insetti.

Disinfestazione zanzare. Partono gli interventi

Disinfestazione zanzare. Partono gli interventi

MONTECATINi TERME

Il Comune, tramite l’assessorato alle politiche ambientali, ha attivato il programma per la disinfestazione contro le zanzare, svolto da una ditta specializzata. Il programma prevede interventi sulle larve. La disinfestazione anti-larvale è un trattamento preventivo, che mira all’eliminazione delle larve di zanzara e consiste nell’utilizzo di liquidi che interferiscono con lo sviluppo degli insetti, impedendone lo sviluppo nella fase adulta. Il prodotto larvicida è apposto nelle griglie e caditoie presenti nelle aree a maggiore sensibilità della città (centri abitati, parchi pubblici, aree prossime a edifici scolastici) ad intervalli regolari di frequenza mensile, in base all’andamento climatico, con partenza dal mese di giugno fino a tutto novembre.

Anche il contributo della popolazione sarà molto importante per la buona riuscita del piano di lotta contro le zanzare; pertanto i cittadini che possiedono un giardino privato possono effettuare direttamente dei puntuali interventi usufruendo dell’iniziativa di distribuzione gratuita delle pasticche anti-larvali che continua anche questo anno presso l’Urp e l’ufficio ambiente ai seguenti indirizzi: Urp presso il Municipio in viale Verdi 46 (da lunedì al venerdì tutte le mattine, telefono 0572918254/35), ufficio ambiente presso il Municipio in viale Verdi 46 (per info 0572918288, martedì 14.30-16.30 e venerdì 9-11).

Per difendersi da questo insetto, è consigliato: non abbandonare contenitori che possano raccogliere acqua piovana, svuotare sempre gli annaffiatoi e i sottovasi, mantenere le grondaie libere da ogni ostruzione, tenere pulite fontane e vasche ornamentali, coprire contenitori nei quali l’acqua debba necessariamente permanere, all’esterno di attività industriali, artigianali, commerciali o agricole, non accatastare o coprire pneumatici, materiali o merci che possano dare adito ad accumuli temporanei di acqua.