Lucky ha riportato serie lesioni alla spina dopo un incidente
Lucky ha riportato serie lesioni alla spina dopo un incidente

Pistoia, 6 luglio 2019 - Si chiama Lucky, che vuol dire ‘fortunato’, ma di fortunato per ora ha solo il nome. Otto mesi appena, Lucky è un cucciolo dolcissimo che da quindici giorni si trova nelle mani dei volontari del Rifugio del Cane di Pistoia che lo hanno adottato nella speranza di potergli salvare la vita: Lucky infatti è rimasto vittima di un brutto incidente stradale. Investito, ne è uscito vivo ma con la spina dorsale lesionata. Il che significa inevitabilmente una sola cosa: Lucky non può camminare. «Un destino segnato il suo – scrivono i volontari Enpa del Rifugio lanciando l’appello – non potevamo voltarci dall’altra parte. Operato dalla Clinica Valdinievole potrà avere una possibilità. Noi ce ne siamo fatti carico, ma ora abbiamo un disperato bisogno dell’aiuto di tutti. Il delicato intervento è riuscito e la percentuale di poter ricamminare non è molto alta. Lo aspettano giorni e giorni di riabilitazione ma noi ci speriamo con tutto il cuore. Si può amare profondamente un cane nemmeno visto? Sì, e lo si può fare con immensa speranza, ha solo noi e non vediamo l’ora di vederlo correre in una casa degna del gran cane che è».

I progressi nei giorni ci sono stati, tanto che lunedì la Clinica ha comunicato che il riflesso ad una zampa c’è e che le possibilità che torni a camminare esistono. Ed è qui che entra in gioco l’aiuto di tutti. Per poter sostenere le spese di riabilitazione – in un iter lungo e complesso – serve la mano di chiunque. Per questo i volontari del Rifugio hanno aperto una campagna di raccolta fondi su buonacausa.org. Al momento l’obiettivo centrato è a quota 25%: il totale da raggiungere è di cinquemila euro e c’è ancora un po’ di strada da fare. Per poter donare e partecipare alla causa è necessario collegarsi a buonacausa.org/cause/lucky-una-speranza-per-tornare-a-correre. linda meoni.

l.m.