Pistoiese- Pontedera (foto Acerboni/FotoCastellani)
Pistoiese- Pontedera (foto Acerboni/FotoCastellani)

Pistoia, 12 dicembre 2018 - Beffa Pistoiese, gioia Pontedera. Sfruttando in pratica l'unico vero tiro in porta effettuato la squadra di Maraia espugna il Melani (0-1) a tre minuti dal novantesimo conquistando la quinta vittoria nelle ultime sei partite, la terza consecutiva esterna.

Masticano amarissimo invece gli arancioni, al terzo ko di fila, che hanno tenuto il pallino del gioco per l'intero incontro ma non hanno saputo capitalizzare le tre-quattro buone occasioni create. Fino a subire la beffa negli spiccioli di derby, quando su angolo di Calcagni la testa di Tommasini è sbucata a centro area per infilare Meli.

Al termine della partita Federico Bargagna, responsabile dell'area tecnica, ha deciso di metterci la faccia. Un gesto da apprezzare perché sinceramente non era facile presentarsi in una serata come questa. Una serata nella quale i tifosi hanno contestato apertamente il presidente Orazio Ferrari. La squadra è rimasta in silenzio stampa per decisione della società.

«Mi presento a nome della squadra, della società e di tutto lo staff tecnico – afferma Bargagna - Chiedo scusa per i risultati e la classifica e noi che abbiamo fatto la squadra siamo i primi responsabili di questa situazione, abbiamo grandi limiti io per primo. Mi scuso verso la tifoseria, con la città e con la società perché i risultati sono estremamente negativi»

Domenica la Pistoiese è attesa dalla trasferta di Vercelli mentre il Pontedera riceve il Pisa.

Il tabellino

PISTOIESE-PONTEDERA 0-1

PISTOIESE (3-5-2): Meli; Muscat, Terigi, Dossena (34' st Cellini); El Kaouakibi, Luperini, Vitiello, Picchi (18' st Latte Lath), Cagnano; Fonte, Fanucchi. All. Asta.

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; A.Benedetti (33' st Benassai), Borri (11' st Vettori), Ropolo; Magrini (27' st La Vigna), Bruzzo, Serena, Calcagni, Giuliani (11' st Masetti); Pinzauti, R. Benedetti (1' st Tommasini). All. Maraia

Arbitro: Pasciuta di Ravenna

Marcatori: 42' st Tommasini

Note: ammoniti Vitiello, Bruzzo, Magrini; angoli 6-2 Pistoia.