Antonino Asta
Antonino Asta

Novara, 17 febbraio 2019 - Un punto è meglio che zero, chioserebbero monsieur De Lapalisse e il Catalano di “Quelli della notte”. La Pistoiese, allora, sorride per l’1-1 strappato in terra di Piemonte. Sul sintetico del “Silvio Piola” sfida tra Novara e Pistoiese: dirige l’incontro Feliciani di Teramo, assistenti Ciancaglini di Vasto e Francesca Di Monte di Chieti. Pistoiese in campo con il modulo 3-5-2: Pagnini; El Kaouakibi, Ceccarelli, Dossena; Regoli, Vitiello, Picchi, Luperini, Cagnano; Fanucchi, Fantacci. I padroni di casa, allenati da Viali, rispondono con Di Gregorio, Tartaglia, Bove, Schiavi, Eusepi, Buzzegoli, Visconti, Bastoni, Gonzales, Nardi, Rigioni.

Arancioni che, oltre ai soliti Rovini e Minardi, devono rinunciare all’attaccante Piu, tenuto a riposo per un guaio tendineo. L’avvio, come si poteva prevedere, è di marca piemontese. Al 6’ Bove colpisce il pallone di testa a centro area senza trovare la porta. Quattro minuti più tardi sontuosa chiusura di Dossena su Buzzegoli, che avrebbe potuto presentarsi da solo dinnanzi a Pagnini. Al quarto d’ora da un’errata ripartenza nasce un’ottima azione del Novara, con tiro finale di Visconti che termina alto. Sessanta secondi dopo ci prova Gonzales dalla distanza, ma la conclusione è debole. Primo tentativo ospite al 17’: su traversone di Cagnano, Visconti cicca il pallone, senza conseguenze, nei sedici metri.

Allo stesso minuto esce Gonzales, infortunatosi in occasione del tiro un minuto prima, ed entra Perrulli. La Pistoiese, attendista, non riesce a sfruttare le azioni di contropiede. Al 27’ Fanucchi si libera sulla trequarti, azzarda il tiro che esce abbondantemente dallo specchio di porta. Al 32’ Eusepi mette fuori da buona posizione. Al 33’ Fantacci si libera sulla sinistra e calcia: la palla è deviata in corner. È il preludio al vantaggio orange, che arriva al 39’: Luperini è lesto a riprendere una ribattuta dell’estremo difensore avversario, insaccando alle sue spalle. In un clima non particolarmente favorevole – i tifosi di casa contestano – il Novara prova a reagire.

A inizio ripresa, intanto, Asta, l’allenatore della Pistoiese, sostituisce Regoli inserendo Terigi. La mossa, lì per lì, non è fortunatissima: i piemontesi arrivano presto al pari. È il 3’ allorché Eusepi, con un pregevole colpo di testa, trova l’1-1. Cross dalla destra, difesa ospite a presepe e la punta, nell’area piccola, non si fa pregare a mettere la palla in rete. La Pistoiese, però, è viva: al 7’ il solito Luperini si presenta solo davanti a Di Gregorio, che in uscita sventa il pericolo. Al 13’ Nardi e Rigioni lasciano il posto a Bianchi e Sbraga. Al 18’ entra Momentè ed esce Picchi, al 19’ strepitosa azione personale di Dossena, che si libera palla al piede prima di scoccare un gran tiro che il portiere devia in angolo.

Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, parte in contropiede, tre contro due, il Novara, ma El Kaouakibi è bravo a chiudere. Al 27’fuori Schiavi dentro Cacia, con Asta che risponde richiamando Vitiello e Fanucchi e buttando dentro Forte e Petermann. Alla mezz’ora pericoloso contropiede arancione con Forte, ma i blu si rifugiano nel settimo calcio d’angolo. Al 38’ esce Fantacci, entra Tartaglione. Al 40’ Momentè sferra un gran tiro che sibila alto di un niente. Sul finire del tempo regolamentare, ancora una ripartenza arancione, stavolta con Tartaglione che pesca la testa di Luperini. Il Novara si salva in angolo. La Pistoiese, convalescente, legittima il punto: un brodino caldo in vista di periodi migliori.

Novara-Pistoiese 1-1

NOVARA (4-3-1-2). Di Gregorio, Tartaglia, Schiavi (71′ Cacia), Bove, Visconti; Buzzegoli, Nardi (58′ Bianchi), Bastoni; Gonzalez (18′ Perrulli); Eusepi, Rigione (58′ Sbraga). A disp: Benedettini, Marricchi, Fonseca, Stoppa, Ronaldo, Zappa, Cinaglia, Mallamo. Allenatore: Viali.

PISTOIESE (4-4-2) Pagnini, El Kaouakibi, Dossena, Ceccarelli, Cagnano; Regoli, Picchi (63′ Momentè), Vitiello (71′ Petermann), Luperini (46′ Terigi); Fantacci (83′ Tartaglione), Fanucchi (71′ Forte). A disp: Meli, Cellini, Romagnoli, Sallustio, Llamas. Allenatore: Asta

Arbitro: Feliciani di Teramo

Marcatori: 39′ Luperini, 49′ Eusepi

Note: Spettatori: 2785. Ammoniti: Eusepi (N); Cagnano (P) . Espulsi: nessuno. Angoli: 1-8. Recupero: 2′ e 4′

Gianluca Barni