Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

I cinque motivi per non perdere Frosinone-Pisa

Una sfida decisiva nell'ultimo turno della stagione regolare

Gucher a contrasto nell'ultimo Frosinone-Pisa
Gucher a contrasto nell'ultimo Frosinone-Pisa

Pisa, 5 maggio 2022 - Ultima giornata di campionato e ancora tutto da decidere per la promozione e i playoff. Il Pisa di Luca D'Angelo sfida il Frosinone di Fabio Grosso in una partita che può decidere l'intera stagione.

SFIDA DECISIVA - Per entrambe le squadre si tratta di una di quelle partite da non perdere. I nerazzurri devono cercare il miglior piazzamento possibile in vista dei playoff, ma hanno ancora spiragli per la promozione, il Frosinone invece deve provare a blindare l'ottavo posto per iniziare dal turno preliminare della corsa promozione.

GLI SCENARI - Per il Pisa gli scenari sono sostanzialmente tre. Per la Serie A diretta i nerazzurri devono vincere e sperare che il Monza perda e la Cremonese non vinca. Un altro scenario possibile è quello del terzo o quarto posto, qualora i nerazzurri vincessero, ma anche Cremonese o Monza facessero lo stesso. Infine c'è anche il caso peggiore, con il Pisa che partirebbe dai playoff al settimo posto, se dovesse perdere e tutte le altre squadre, Ascoli compreso, dovessero vincere.

SENZA CARACCIOLO - In settimana i nerazzurri hanno dovuto salutare, per molto tempo, il loro perno della difesa Antonio Caracciolo. Per lui un brutto infortunio al crociato e al menisco e la necessità di operarsi. Lunghi i tempi di recupero, stagione finita e anche la prossima sarà compromessa per larghi tratti. Mancherà anche Marsura per infortunio muscolare e il Pisa si affiderà alla coppia di centrali Hermannsson-Leverbe che insieme in quel ruolo hanno giocato solo 135 minuti in tutto il campionato.

IL PRECEDENTE
- Come non ricordare il primo anno di Serie B dei nerazzurri targato Corrado, nel 2019/20? In un caldo torrido, all’ultima giornata, un pallone calciato da Masucci al ’92 bacia il palo e termina fuori. Il Pisa vinceva 1-0 con una rete di Marconi, facendosi poi raggiungere a 10′ dalla fine da un rigore di Ciano, ma il risultato non cambiò più. Quella volta la classifica avulsa non arrise alla squadra di D’Angelo che, nonostante un settimo posto sul campo, si ritrovò con altre 2 squadre a quota 54, uscendo di scena dai playoff con un amaro nono posto.

TRASFERTA O MAXISCHERMO - Per la sfida di domani sono stati venduti già 750 biglietti ai tifosi nerazzurri che raggiungeranno lo stadio Benito Stirpe di Frosinone venerdì sera su circa 1000 tagliandi a disposizione della tifoseria pisana. Le autorità competenti inoltre invitano tutti i sostenitori pisani presenti allo «Stirpe» ad utilizzare l’uscita autostradale Frosinone presente sul tratto della A1 e da lì seguire poi le indicazioni stadio. Chi invece non riuscisse a raggiungere la Ciociaria, potrà seguire la partita anche a Pisa, nel Giardino La Nunziatina. In attesa dell’inaugurazione della stagione 2022 infatti, il grande ledwall di oltre 11 mq dello spazio eventi si accenderà per i tifosi nerazzurri, che potranno seguire sullo schermo gigante la partita decisiva per le sorti del campionato di serie B (ingresso libero).

Michele Bufalino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?