Grande festa al Canale dei Navicelli per il 12° Campionato italiano di Gran fondo

Più di 1000 atleti da 50 società di tutta Italia hanno preso parte alla manifestazione dove sono stati assegnati anche il Trofeo Paolo Novelli e Mauro Baccelli

Le atlete premiate

Le atlete premiate

Pisa, 2 novembre 2023 – Il grande canottaggio italiano è approdato sulle sponde del Canale dei Navicelli sabato 21 e domenica 22 ottobre, con la 12° edizione del Campionato Italiano di Gran Fondo: 50 società remiere con un totale di più di 1000 atleti hanno preso parte alle varie gare suddivise nei due giorni della manifestazione promossa dalla società di canottaggio dei Vigili del Fuoco di Pisa Billi-Masi. Prima del via al campionato Master e Universitari, nella mattinata di sabato 21 ottobre si è tenuta la cerimonia d’apertura durante la quale hanno portato i loro saluti gli enti e le istituzioni coinvolte a vario titolo nell’organizzazione della regata: il vice Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Antonio Giuntini; il Comandante della sezione provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa, Nicola Ciannelli; il presidente della Port Authority di Pisa, Salvatore Pisano e il sindaco Michele Conti e l’Assessore allo sport Frida Scarpa per il Comune di Pisa.

Fin dal primo mattino di domenica 22 ottobre sono poi scesi in acqua gli equipaggi che si sono contesi il titolo di Campione Italiano, gare che hanno inoltre visto l’assegnazione del Trofeo Mauro Baccelli vinto dalla SC Arolo nel doppio Under 19 maschile, e del Trofeo Paolo Novelli, in memoria del vigile del fuoco scomparso nel 1996, conquistato dall’equipaggio della Marina Militare nel quattro senza maschile senior.

La Billi-Masi, società organizzatrice dell’evento, festeggia l’argento nel quattro Cadetti Femminile di Azzurra Martirani e Maria Chiara Bellani, insieme alle compagne Arianna Marconcini della Canottieri Pontedera e Ginevra Cecconi della VV.F. Tomei di Livorno. Anche quest’anno per la Billi-Masi c’è la soddisfazione della riuscita di una manifestazione tanto partecipata e ringrazia enti, sponsor e associazioni che hanno dato un grande contributo affinché la grande festa pisana del canottaggio potesse avvenire nel migliore dei modi nonostante condizioni meteo avverse che si sono verificate soprattutto nel pomeriggio di sabato.

“Ringrazio la Port Authority di Pisa e il suo presidente Salvatore Pisano che ci supporta ogni anno concedendoci le acque del Canale dei Navicelli per organizzare questa bella manifestazione – dichiara Alessandro Simoncini, responsabile del settore giovanile della Billi-Masi – e i numerosi volontari e associazioni che quest’anno sono stati ancor più preziosi per la logistica dell’evento viste le complicazioni causate dal maltempo: la Federazione Italiana Salvamento Acquatico, la Misericordia di Lari, l’Associazione Italiana Lavoro in Acqua e i nostri colleghi in pensione dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco”.

La rilevanza nazionale acquisita della competizione, che ogni anno è capace di portare un gran numero di vogatori da tutta Italia in acque pisane, è frutto di un lavoro concertato e di una visione di lungo periodo della Billi-Masi di cui si è fatta alleata la Port Authority di Pisa. Tramite un lavoro sinergico delle due realtà ed eventi come quello appena trascorso si concretizzano infatti gli obiettivi comuni di veder realizzato il grande potenziale offerto dal bacino del Canale dei Navicelli e di rilanciare a livello nazionale la lunga tradizione sportiva del canottaggio pisano.