Canestrelli, Il Pisa torna a segnare di testa

Il difensore Lorenzo Canestrelli parla della vittoria del Pisa e della crescita della squadra, sottolineando l'importanza dei gol su calcio d'angolo. Una vittoria che porta serenità e fiducia nel lavoro.

Da Canestrelli a Canestrelli. Il Pisa torna a segnare di testa su calcio d’angolo quasi a un anno di distanza, sempre con lo stesso marcatore: il numero 5. Il difensore è uno dei sempre-presenti in questo inizio di stagione. Leader in fase difensiva ma temibile anche in attacco, soprattutto sui calci piazzati: "Sono situazioni che vanno sfruttate. Abbiamo giocatori come Veloso, Barberis, Valoti, che calciano benissimo. Noi dobbiamo crederci, perché sono gol che portano punti". Ha detto lo stesso Canestrelli a riguardo dei tiri dalla bandierina ai microfoni di Punto Radio. "Abbiamo affrontato un periodo allucinante tra infortuni, squalifiche, ritardi di condizione. Adesso stiamo crescendo: possiamo fare sicuramente meglio, ma oggi era fondamentale portare a casa i tre punti" ha proseguito il difensore parlando della vittoria che dà morale all’ambiente: "Tre punti che ci danno serenità, fiducia nel lavoro: quando vengono i risultati tutto è più semplice".

Lorenzo Vero

Continua a leggere tutte le notizie di sport su