Calcio. Prima: a La Cella il derby salvezza

San Giuliano vince ancora, sconfitte per Calci e San Frediano

Il Tirrenia ferma la Pecciolese

Il Tirrenia ferma la Pecciolese

Pisa 26 febbraio 2024 –– Giornata significativa in Prima Categoria per le pisane. Il San Giuliano super capolista vince ancora e la notizia non è tanto questa, quanto che la promozione potrebbe essere matematica a breve. La corazzata sangiulianese è davvero all’ultima curva. Allo Stadio Comunale ‘Bui’ battuta 2 – 1 la Torrelaghese. Nella prima frazione, poco dopo la mezzora, Doveri sblocca la gara contro i giallo-viola. Nella ripresa raddoppia Gremigni, ma la Torrelaghese non ci sta ed accorcia con l’attaccante Baroni. Il risultato però non cambia ed il San Giuliano sale a quota sessantaquattro, con ventuno punti di vantaggio sul Selvatelle ad otto gare dalla fine del campionato. Questo il tabellino: San Giuliano: Giacobbe, Gremigni, Lorenzini, Veli, Bozzi, Carani, Micheletti (Nacci), Nastasi (Susini), Di Paola, Doveri (Lelli), Bellucci (Pesci). A disposizione Contini, Braccini, Monopoli, Ghelardoni, Balducci. All. Roventini Torrelaghese: Aperti, Chelotti (Gemignani), Pezzini (Zini), Bonuccelli, Salini C., Martinelli, Tartarini (Petrucci), Domenici, Baroni, Galli, Cagnoni (Marsili). A disposizione Navarra, Poletti, Carmazzi, Lucarini. All. Giannini Marcatori: 33’ Doveri, 59’ Gremigni, 69’ Baroni In coda invece La Cella ha battuto il San Frediano nel derby pisano incidendo una classifica che adesso è più incerta che mai. I rossoblù trovano il vantaggio con Bucci, ma prima dell’intervallo La Cella dapprima raggiunge il pareggio su calcio di rigore con Caradonna e poi trova il gol del sorpasso con Lazzeri su azione d’angolo. Un 2 – 1 che porta La Cella di mister Taccori proprio ad punto dal San Frediano di mister Urso. Mettendo da parte il Livorno 9 ultimo ed ormai spacciato (oggi travolto in casa 1 – 4 dal Fornacette) La Cella si trova penultima insieme alla Torrelaghese, ad un punto dal San Frediano ed a due dalla coppia Montenero e Ponsacco che rappresenta la quota salvezza diretta. Insomma, cinque squadre in due punti. Il Calci cade in casa allo Stadio Comunale di Via Tevere contro il Forcoli che si impone 0 – 2, mentre il Tirrenia fa un 'risultatone' imponendo il pareggio alla Pecciolese (1 – 1). Calcesani settimi con ventinove punti, litoranei ottavi con ventotto: entrambe nel limbo tra i play-off ed i play-out.