Volante del 113 in azione (Foto archivio)
Volante del 113 in azione (Foto archivio)

Cascina (Pisa), 13 novembre 2017 - UN SABATO pomeriggio come quello di tante altre coppie: di negozio in negozio per curiosare e fare shopping. Ma la coppia in questione non aveva alcuna intenzione di pagare la merce che voleva portare a casa. Una donna albanese di 27 anni è stata arrestata sabato dai carabinieri di Cascina proprio perché, dopo aver scelto la merce che più le piaceva, l’aveva occultata ed era uscita dal negozio ‘dimenticando’ di passare dalla cassa.

La donna era entrata in un negozio di scarpe insieme al marito ed insieme, avevano scelto le scarpe di cui avevano bisogno e le hanno ben nascoste prima di uscire dal negozio. Solo che non erano passati inosservati e il personale della vigilanza aveva già allertato i carabinieri. Così la loro fuga è durata pochissimo. In realtà, i carabinieri hanno subito arrestato la donna (e recuperato la refurtiva che aveva con sé), mentre l’uomo non ha esitato a lasciare lì la moglie e a scappare. E’ stato identificato e denunciato poco dopo.

valentina conte