L’aeroporto di Pisa riparte dalla Russia. In un panorama di stop quasi totale ai voli (con i 900 dipendenti tutti in cassa integrazione a rotazione), la S7 Airlines - marchio di Siberia Airlines – ha nuovamente aperto le vendite per i voli speciali settimanali da Mosca verso Pisa, città in cui si trova il Consolato onorario di Russia, meta scelta insieme a Bari e Olbia per tornare a volare. La rotta Mosca-Pisa-Mosca avrà inizio il 7 marzo (domenica). I...

L’aeroporto di Pisa riparte dalla Russia. In un panorama di stop quasi totale ai voli (con i 900 dipendenti tutti in cassa integrazione a rotazione), la S7 Airlines - marchio di Siberia Airlines – ha nuovamente aperto le vendite per i voli speciali settimanali da Mosca verso Pisa, città in cui si trova il Consolato onorario di Russia, meta scelta insieme a Bari e Olbia per tornare a volare. La rotta Mosca-Pisa-Mosca avrà inizio il 7 marzo (domenica). I voli speciali da Mosca verso l’Italia (già operativi sono quelli da Milano, Roma e Verona), sono autorizzati per tutti i cittadini italiani, cittadini appartenenti a paesi della Comunità Europea, e cittadini di paesi Schengen o con permessi di soggiorno. E’ autorizzato all’ingresso in Italia anche tutto il personale diplomatico o dipendenti dei consolati o delle Ambasciate. Ma per recarsi nella Federazione Russa, si dovrà avere un permesso di soggiorno o presentare documentazione relativa al viaggio per motivi di lavoro, salute o familiari per i quali sarà rilasciato un appropriato visto di ingresso. Non saranno infatti considerati validi i visti turistici. Non solo: i cittadini italiani dovranno sottoporsi a tampone e avere a portata di mano un certificato (in inglese e russo) rilasciato non oltre 72 ore prima del viaggio di negatività al Covid. Da sapere: non è prevista alcuna quarantena in Russia. I biglietti aerei sui voli S7 Airlines - una delle "Top 100" migliori compagnie aeree del mondo, che nel 2019 è stata in grado di trasportare più di 17.9 milioni di passeggeri - possono essere acquistati sul sito www.s7.ru, tramite le applicazioni per I.OS e Android, o nelle agenzie di viaggio (info 8007000707, gratuito dalla Russia, 800123567 gratuito dall’Italia, e 045987332, ufficio Rappresentanza di Verona).

Il volo di S7 Airlines rappresenta il primo annuncio di ripartenza in una situazione di stallo e sofferenza: l’aeroporto Galilei può contare su 6 voli al giorno, tra andata e ritorno, con un trend che andrà a calare ulteriormente a fine febbraio per poi tendere, sempre considerando l’evoluzione epidemiologica, verso una lieve ripresa da marzo. Operativi i voli da Pisa per Palermo, Catania, Lamezia Terme e alcune rotte internazionali (Copenaghen, Marrakech e Tirana) che non hanno ancora cadenza fissa.

Francesca Bianchi