Lutto in Valdinievole e a Pistoia per la scomparsa di Dino Sottani, membro del consiglio di amministrazione di ViVal Banca. Il presidente Alessandro Belloni, i consiglieri e il collegio sindacale hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia, così come il personale dell’istituto di credito. "Era persona di...

Lutto in Valdinievole e a Pistoia per la scomparsa di Dino Sottani, membro del consiglio di amministrazione di ViVal Banca. Il presidente Alessandro Belloni, i consiglieri e il collegio sindacale hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia, così come il personale dell’istituto di credito. "Era persona di grande umanità e spessore morale", sottolineano quanti lo hanno avuto al fianco per tanti anni nella banca che affonda le sue radici nella Valdinievole, ma che si è progressivamente estesa – con due fusioni in rapida successione – a Pistoia e nel Pisano.

Sottani aveva 74 anni ed era originario di Buggiano. Era stato funzionario dell’Agenzia delle Entrate e dal 2008 era entrato nel consiglio direttivo del Credito della Valdinievole, poi appunto diventato ViVal Banca. Persona di notevole cultura e appassionato sportivo (tennis e bicicletta in particolare), aveva fatto parte anche dell’Associazione Culturale Buggiano Castello. Proprio al sostegno dei settori sport e cultura ha dedicato molte delle sue attenzioni come dirigente bancario. Dall’inizio di quest’anno stava lottando contro una grave malattia, che ha purtroppo avuto la meglio nonostante la sua forte tempra.

A ricordarlo ieri è stato anche il sindaco di Buggiano, Daniele Bettarini. "Ha dato molto alla nostra comunità – scrive quest’ultimo – anche attraverso i suoi vari mandati di amministratore. Ho avuto il piacere e l’onore di compiere i miei primi passi in Comune imparando molto da Lui e maturando anche una sincera amicizia che si è protratta nel tempo".

Marco A. Innocenti