Consiglio comunale: ecco la situazione

Dopo le elezioni a Montecatini Terme, si delineano le possibili alleanze per formare il consiglio comunale. Il ballottaggio tra Del Rosso e Baroncini potrebbe influenzare la distribuzione dei seggi. Possibili sorprese nelle alleanze post-elettorali.

Consiglio comunale: ecco la situazione

Consiglio comunale: ecco la situazione

All’indomani dello spoglio al cardiopalma delle amministrative a Montecatini, comincia a delinearsi il possibile quadro del consiglio che, dopo il ballottaggio tra Claudio Del Rosso e Luca Baroncini, dovrà occuparsi della cosa pubblica. Il premio di maggioranza è stato abolito nel 1996, di conseguenza è divenuto più semplice ripartire le quote dei seggi. Anche se, a seconda che vinca Baroncini o Del Rosso, lo scenario subirebbe qualche variazione. A Montecatini, i seggi da attribuire sono 20 in totale. Di questi, con i numeri delle percentuali ottenuti dai cinque candidati a sindaco, sembrerebbe che alla coalizione di Edoardo Fanucci ne spetterebbero 2 o 3. Uno, con tutta probabilità, andrà ad Alberto Lapenna. Considerato che lo scranno più alto sarà occupato dal primo cittadino, gli altri 15 seggi verranno così ripartiti: 10 alla coalizione che si aggiudicherà il ballottaggio e 5 a quella che arriverà seconda.

A proposito di ballottaggio, è iniziato il toto-alleanza. E l’imprevedibilità potrebbe diventare prevedibile. Nello scenario di mescolanze che ci ha proposto la campagna elettorale, con squadre in campo composte da forze che si sono alleate pur provenendo da esperienze politiche diverse, non si esclude neppure un eventuale appoggio da parte di Fanucci a Baroncini. L’ex deputato ha portato comunque a casa un buon successo personale: la sua lista è la seconda più votata. Da vedere, in ogni caso, cosa accadrà con Alberto Lapenna (nella foto) e Franco Arena. Quest’ultimo non entrerà in consiglio, ma ha dalla sua un numero di voti che possono fare la differenza.

Giovanna La Porta