Camion perde olio in strada. Motociclisti, ciclisti e pedoni: "scivolano" sulla carreggiata

Gli incidenti, di lieve entità, alla Vergine dei Pini

Camion perde olio in strada. Motociclisti, ciclisti e pedoni: "scivolano" sulla carreggiata
Camion perde olio in strada. Motociclisti, ciclisti e pedoni: "scivolano" sulla carreggiata

Olio su tela... anzi no, a Monsummano l’olio è stato su carreggiata. Per la precisione alla Vergine dei Pini dove ieri nel primo pomeriggio un camion cisterna che trasportava olio di semi, che pare fosse destinato a una vicina industria alimentare, ha cominciato a sversare il suo contenuto senza accorgersene, con conseguenze evocative della classica buccia di banana dei film comici in bianco e nero. Una volta giunto a destinazione tuttavia il guidatore del camion non aveva più alcun contenuto da consegnare perché ormai lo aveva perso tutto per strada nel tratto che interessa la via Francesca e l’incrociocon le altre strade, in direzione di via Pineta.

Nel frattempo però qualche danno c’è stato soprattutto per coloro che passavano da lì e si sono ritrovati a scivolare ovunque. Il bilancio degli infortuni non è stato troppo pesante ma si calcola la caduta di diversi ciclisti, un motorino e qualche pedone. Sul posto sono giunti gli agenti della municipale che hanno chiuso la strada per circa un paio d’ore, il tempo necessario per bonificare al meglio la carreggiata. Un episodio curioso, ma non il primo a Monsummano.

In molti ricordano ancora quando alcuni anni fa, un tir contenente un’ingente quantità di carciofini destinati alla vicina azienda agroalimentare Polli, si ribaltò nel tratto della rotonda di via del Terzo, meglio conosciuta come rotonda dell’Arbi, costringendo la polizia municipale a chiudere il tratto per diverse ore per bonificare e ripulire dai residui alimentari tutta la carreggiata.

Arianna Fisicaro