Torna il concorso ’Oscar Green’. Premio ai giovani imprenditori e ai loro modelli innovativi

In provincia un’impresa agricola su dieci è guidata da under 35. Ecco le novità

Torna il concorso ’Oscar Green’. Premio ai giovani imprenditori  e ai loro modelli innovativi

Torna il concorso ’Oscar Green’. Premio ai giovani imprenditori e ai loro modelli innovativi

L’agricoltura piace sempre di più ai giovani. Un’impresa agricola su dieci (11%) in provincia di Massa Carrara è guidata da imprenditori under 35 che sono fondamentali per accelerare il ricambio generazionale nelle campagne dove il loro ingresso porta una naturale predisposizione all’innovazione e alla digitalizzazione. E’ la più alta percentuale in Toscana. Un cambio di passo potente che è il motore della nuova edizione di Oscar Green “Radici per il futuro”, il concorso promosso da Coldiretti Giovani Impresa, arrivato alla 18^ edizione. Il concorso punta a fare emergere le tante bellissime esperienze nate sul territorio che hanno saputo sviluppare modelli imprenditoriali innovativi e al passo con i tempi.

A lanciare la nuova edizione è Coldiretti Massa Carrara rivolgendo l’invito alle oltre 200 imprese under 40 attive sul territorio. Per candidarsi al concorso i giovani imprenditori hanno tempo fino al 30 giugno iscrivendosi direttamente sul sito di Coldiretti Giovani Impresa dove sono a disposizione tutte le informazioni. "Oscar Green è la grande occasione per presentare un modello di impresa che mette al centro il valore dei giovani agricoltori, l’innovazione tecnologica e la tutela del territorio. Il concorso è un grande stimolo anche per coloro che si stanno avvicinando al nostro mondo e hanno il desiderio di diventare imprenditori agricoli – spiega Marco Tongiani, delegato provinciale Coldiretti Giovani Impresa –. Quest’anno abbiamo rinnovato le cinque categorie, introducendo ’Coltiviamo Insieme’ che abbraccia il concetto di partenariato pubblico-privato, proprio a sottolineare il ruolo dell’agricoltore come promotore di un nuovo modello di sviluppo sostenibile".

"Tra le novità – continua Tongiani – la menzione speciale “Agri-Influencer“ che si rivolge a tutte quelle imprese che fanno uso dei nuovi canali di comunicazione per promuovere la propria impresa e per far conoscere l’agricoltura. Un grande in bocca al lupo a tutti i giovani agricoltori che si iscriveranno al concorso e che renderanno speciale questo Oscar Green, basato sempre sulla trasparenza e sulla forza del nostro made in Italy".

Le altre categorie, completamente riviste, sono: “Campagna Amica”, “Custodi d’Italia”, “Impresa Digitale e Sostenibile” e “L’Impresa che cresce”.