Sanremo in salsa cristiana. Protezione civile sul palco

Una rappresentanza di Fivizzano sarà ospite della kermesse al teatro Fos

C’ è un altro Festival che si tiene a Sanremo in concomitanza con quello più conosciuto della canzone italiana. Si tratta del ’Sanremo Cristian Music’, il Festival della canzone cristiana, che va in scena al teatro Fos, nelle vicinanze del noto Teatro Ariston. E’ giunto quest’anno alla sua terza edizione ed ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Senato della Repubblica. Il direttore artistico è Fabrizio Venturi, nominato per l’assegnazione del Leone d’Oro ed i conduttori della edizione 2024 saranno Daniela Fazzolari, Claudio Brachino, Fabrizio Venturi e Susanna Messaggio. Quest’anno, al Festival della Musica Cristiana, vi saranno anche degli ospiti provenienti dalla Lunigiana.

Si tratta di una rappresentanza della Protezione Civile Ser Fir Cb di Fivizzano, con in primis il presidente Maurizio Pietrini. "Sì, ho avuto modo di conoscere Fabrizio Venturi, fra l’altro ha scritto la canzone ’Caro Padre’, per il Papa -spiega Pietrini-, che nell’occasione ha notato la grande estensione del nostro territorio comunale, composto da una miriade di frazioni, un centinaio, quella più, quella meno ancora abitate, e questo gli ha reso ben chiaro quanto sia importante e nel contempo duro il nostro impegno di volontari nei confronti della popolazione a cui rendiamo un servizio in molti casi vitale".

"Inoltre, Venturi – prosegue –, ha riscontrato quale sia la nostra opera utile, preziosa nei confronti delle popolazioni dove c’è la guerra e la nostra contrarietà verso quest’ultima, della violenza in generale e come la nostra associazione si impegni per favorire la pace. Recentemente, ad esempio abbiamo fatto una raccolta di abiti e medicinali che poi abbiamo fatto giungere in Ucraina".

"Questo il motivo – afferma il presidente della Protezione Civile – per cui ha invitato una rappresentanza della nostra associazione Ser Fir CB di Fivizzano al Festival: andrò io assieme a quattro nostri volontari, due ragazze e due giovani. Partiremo il prossimo lunedì alla volta di Sanremo e resteremo là 5 giorni. Naturalmente, per noi, questo invito rappresenta un grande onore ed è motivo di grande soddisfazione - racconta Maurizio Pietrini - ed anche Gianluigi Giannetti, sindaco di Fivizzano, quando gli ho comunicato la notizia, ne era felicissimo".

Il ’Sanremo Cristian Music 2024’ dedicherà la sua terza edizione all’insegna della pace e del disarmo atomico, illustrando con reportage e testimonianze quanto i suoi organizzatori hanno verificato nei drammatici giorni di guerra in cui si sono recati in Ucraina a portare un messaggio di pace.

"Siamo estremamente felici di poter essere presenti al Festival- afferma Pietrini - e confidiamo che la musica aiuti fortemente a fermare la guerra. E mi piace ricordare-termina il presidente - quanto diceva Sant’Agostino con la sua ormai celebre frase: ’Chi canta, prega due volte’.

Roberto Oligeri