Roberto Bratti sul palco di Pontremoli
Roberto Bratti sul palco di Pontremoli

Pontremoli, 23 maggio 2015 - Uno scrittore tifoso di calcio ha vinto il Premio Bancarellino.Roberto Bratti, autore di «Bulli con un click» (Il Rubino) è salito sul gradino più alto del podio grazie a 390 voti su 1.231 dei baby lettori votanti. Il tifoso di Higuain ha preceduto «Zorro nella neve» di Paola Zannoner (Il Castoro) che ha ottenuto 270 voti. Di seguito ), «La libraia» di Fulvia Degl’Innocenti (San Paolo) 237, «Le parole giuste» di Silvia Vecchini (Giunti) 194 e «L’eroe invisibile» di Luca Cognolato e Silvia Del Francia ( Einaudi Ragazzi) 140. Cinque storie che hanno come denominatore comune una forte presenza dei valori del sentimento e della realtà. Il cyberbullo è viscido e si nasconde dietro un alias che può far male. E’ questo il senso del messaggio della narrazione di Bratti. Il web ha moltiplicato la comunicazione, ma l’altra faccia della medaglia è il rischio della privacy che spesso deborda nella vessazione anche nel mondo degli adolescenti. E gli studenti hanno apprezzato i consigli. « E’ stata una gioia paragonabile all’ultimo scudetto del Napoli e sono passati parecchi anni - ha detto il vincitore sul palco -. Un’emozione indescrivibile, tutto pensavo fuorché di vincere questa manifestazione bellissima».