Nuova gestione dei rifiuti urbani. Inizia l’era di Lunigiana Ambiente: "Differenziata di maggior qualità"

Cerimonia di inaugurazione ieri mattina a Boceda di Mulazzo per la nuova società operativa locale

Nuova gestione dei rifiuti urbani. Inizia l’era di Lunigiana Ambiente: "Differenziata di maggior qualità"
Nuova gestione dei rifiuti urbani. Inizia l’era di Lunigiana Ambiente: "Differenziata di maggior qualità"

Dal primo gennaio, nei territori dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana, opera Lunigiana Ambiente Srl, la Sol del gruppo Retiambiente che si occupa della gestione dei rifiuti urbani. Ieri mattina si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della nuova Società operativa locale, nella sede societaria a Mulazzo, in località Boceda. C’erano presenti per l’occasione molti sindaci dei Comuni lunigianesi, oltre ai dipendenti del gruppo e alle rappresentanze delle sigle sindacali, tutti uniti per dare così il via a un nuovo progetto. Per i cittadini non ci saranno cambiamenti sostanziali, i calendari relativi al ritiro e gli orari di esposizione dei rifiuti per ora resteranno invariati.

"Per noi è un giorno molto atteso – ha esordito Claudio Novoa, sindaco di Mulazzo – una scommessa come amministratori e un esempio di Lunigiana che si ritrova unita nel servizio integrato dei rifiuti. Abbiamo scelto, come territorio, di confluire in Retiambiente, una scelta voluta dai sindaci nella maggioranza dei comuni, l’auspicio di un modello vincente per assicurare i lavoratori e garantire ottimi risultati. E’ stato un percorso lungo e travagliato, voglio ringraziare Retiambiente ed Ersu con cui abbiamo costruito un modello di cui vogliamo essere orgogliosi, obiettivo costruire qualcosa che funzioni e che porti risultati economici, siamo fiduciosi che possa funzionare, grazie soprattutto ai lavoratori, noi saremo al loro fianco, assieme alle rappresentanze sindacali". La società ha posizione baricentrica e abbraccia la totalità del comprensorio lunigianese, offrendo i propri servizi al cittadino in un’ottica di implementazione e miglioramento costante. Tra gli scopi di Lunigiana Ambiente c’è quello di perseguire i più alti risultati in termini ambientali, tradotti con una raccolta differenziata di maggior qualità da avviare al riciclo, in osservanza alle direttive europee e delle indicazioni in materia di economia circolare. Amministratore unico della nuova Sol della Lunigiana è Mauro Zavani. "E’ stato un percorso delicato e complesso - ha detto Zavani - ringrazio Ersu che ci sostiene nel percorso e Retiambiente, siamo ancora nella fase iniziale, speriamo di raggiungere obiettivi importanti per la qualità del sistema sociale, auspico che il nuovo anno ci porti risultati importanti". Spazio poi all’intervento dei sindaci, soddisfatti del targando raggiunto.

"Si conclude una prima fase - ha evidenziato poi Urbano Dini, direttore generale Retiambiente - che porta Lunigiana Ambiente a far parte, operativamente, del gruppo Retiambiente, lavorando per condividere gli obiettivi di efficienza ed efficacia in linea con quelli del gruppo. La Lunigiana è un territorio con percentuale di raccolta differenziata importante, bisognerà comunque essere pronti alle esigenze che si presenteranno".

Monica Leoncini