Carrara (Massa Carrara), 21 luglio 2021 - Un artigiano di 54 anni - Daniele Rebecchi - è morto stamani a causa di un incidente sul lavoro avvenuto in un'azienda di Avenza a Carrara che produce macchine per la lavorazione del marmo. Secondo quanto appreso al momento la vittima sarebbe caduta da un'altezza di 15 metri. l'allarme al 118 è stato dato intorno alle 7.50. Sul posto con i sanitari intervenuti i carabinieri e personale della Asl.

L'uomo, residente a Massa, stava cambiando il lucernario in un capannone. Il 54enne, titolare di una ditta individuale di infissi, questa mattina  era andato nel capannone - al momento non utilizzato per la produzione -  per sostituire il lucernario quando ha perso l'equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra. L'incidente è avvenuto all'interno di una ditta di produzione di macchine per la lavorazione del marmo. Alle 7.50 è stato dato l'allarme al 118 ma per i sanitari giunti sul posto non è rimasto che constatare il decesso. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri e il personale dell'Asl.

image

Il Comune di Carrara ha annunciato il lutto cittadino e ha annullato la cerimonia della Bandiera blu in programma per questa mattina. Il sindaco Francesco De Pasquale si sta recando all'azienda dove è avvenuto l'infortunio. Ancora da accertare la dinamica dell'incidente.