Il premio delle arti. Votre centro di ricerca. Uno spazio per i giovani e le nuove tendenze

Con Accademia e Palazzo Binelli, Palazzo Del Medico diventa centro espositivo per la sperimentazione di pittura e scultura. Soddisfazione di Ricci: "Un onore collaborare a questa manifestazione".

Il premio delle arti. Votre centro di ricerca. Uno spazio per i giovani e le nuove tendenze
Il premio delle arti. Votre centro di ricerca. Uno spazio per i giovani e le nuove tendenze

Non poteva mancare Votre all’interno del Premio Nazionale delle Arti. L’associazione culturale ha aperto i suoi spazi di palazzo Del Medico per accogliere le opere di alcuni giovani artisti presenti in concorso, costituendo un trittico espositivo con l’Accademia e Palazzo Binelli che si spera possa ripetersi anche per importanti progetti futuri. Orgoglioso di questo il curatore di Votre Nicola Ricci: "È un onore collaborare in questa manifestazione, come gallerista mi impegno molto nell’organizzare mostre e grazie al lavoro in Accademia cerco sempre di coinvolgere gli studenti promuovendo la loro arte. Questo evento mi ha dato la possibilità di vivere in prima persona quella che credo sia la rassegna culturale più importante dell’anno in città".

A testimonianza di ciò la presenza nei giorni scorsi del ministro dell’Università e della ricerca Anna Maria Bernini e di tutto il mondo delle Accademie italiane che con presidenti, direttori e studenti si è riversato numerosissimo nel nostro centro storico. "Essere stato coinvolto in questo progetto mi rende particolarmente orgoglioso - prosegue Ricci -. Devo ringraziare la direttrice dell’Accademia Silvia Papucci, il presidente Antonio Passa, l’ex direttore Luciano Massari, colui che ha portato il premio a Carrara, e tutti i docenti che mi hanno aiutato nell’allestimento". Parole lodevoli anche quelle espresse dal presidente di Votre Enrico Marselli: "Sono molto soddisfatto e onorato che il nostro spazio sia stato scelto per participare a questa importante iniziativa che porta ulteriore prestigio alla città. Come ha sottolineato anche il ministro Bernini, questo premio è la conferma dell’ottimo lavoro che sta svolgendo la nostra Accademia nel dare un contributo importante nel settore dell’arte e nelle relazioni con altre istituzioni italiane". Grazie al Premio delle Arti Accademia e Votre hanno dunque cristallizzato una collaborazione culturale davvero significativa e con Palazzo Binelli formano tre contenitori artistici d’eccellenza con vocazioni diverse. "L’Accademia è il luogo della formazione e dell’istruzione, Palazzo Binelli quello dell’esposizione e Votre quello della ricerca - spiega Luciano Massari -, e proprio in quest’ultima sede abbiamo deciso di esporre opere in cui la ricerca artistica è molto forte. Con grande fatica e impegno ma con tanto spirito di sacrificio e appartenenza siamo riusciti a dare seguito a questo progetto, riconoscendoci tutti nelle parole del ministro Bernini che per l’Alta formazione artistica, musicale e coreutica si sta spendendo molto con estrema lucidità per rinnovare questo settore". Massari ha inoltre evidenziato che con il Pnrr sono stati messi a disposizione delle Afam dottorati e fondi per la ricerca e la nostra Accademia sarà la capofila di questo progetto strettamente culturale che vedrà la collaborazione con quindici accademie, cinque università italiane e cinque straniere. Ciò suggella l’eccellente lavoro che sta svolgendo l’Accademia, protagonista insieme a Votre nel mettere il proprio impegno soprattutto al servizio della comunità.