Finale con due ’colpacci’. Arrivano Finotto e Boli. Rinforzati tutti i reparti

Il primo era della Triestina, l’altro è un vero jolly per difesa e centrocampo

Finale con due ’colpacci’. Arrivano Finotto e Boli. Rinforzati tutti i reparti
Finale con due ’colpacci’. Arrivano Finotto e Boli. Rinforzati tutti i reparti

La Carrarese ha chiuso il mercato di gennaio con due acquisti in extremis. In attacco si è assicurata i servigi di Mattia Finotto, trevigiano classe 1992 che nella prima parte della stagione ha totalizzato 19 gettoni con la Triestina mettendo a segno 2 reti. La società azzurra ha superato la concorrenza di Benevento, Avellino ed Ancona che si erano anch’esse fiondate sul giocatore acquistandolo a titolo definitivo. Parliamo di un attaccante esperto che fino all’anno scorso giocava in serie B con la Spal e prima ancora col Monza, società questa con cui è promosso nella cadetteria nella stagione 2019/2020 che è stata anche la sua migliore a livello realizzativo degli ultimi anni con 8 centri all’attivo. Finotto va, dunque, a completare un reparto offensivo che già disponeva di Capello, Panico, Morosini e Giannetti. Nei giorni scorsi la Carrarese aveva puntato in alto bussando anche alla porta di società di serie B per provare a prendere un elemento di categoria superiore ma non ci sono stati i presupposti per chiudere le trattative. Un "pour parler" era stato fatto anche con Roberto Inglese ma l’operazione, che sarebbe stata molto onerosa in quanto il Parma non concedeva sconti e con l’incognita delle condizioni del giocatore, non è stata finalizzata.

L’altro colpo last minute della Carrarese si chiama Jordan Boli e si tratta di un jolly di difesa e centrocampo. L’ivoriano di passaporto francese, classe 2002, arriva in prestito dall’Empoli e può fare il centrale di destra nella difesa a tre o il laterale di centrocampo sulla stessa fascia. E’ un ragazzo molto duttile che piaceva tanto anche al Taranto e che vanta nel suo curriculum esperienze nei settori giovanili di Genoa e Padova. Nella stagione scorsa con l’Empoli ha totalizzato 25 presenze nel campionato Primavera segnando anche 3 gol.

Alla fine in azzurro sono arrivati due elementi funzionali al progetto con la benedizione di Antonio Calabro con cui, come aveva anticipato l’amministratore delegato Iacopo Pasciuti, sono state effettuate le considerazioni del caso dopo che il tecnico aveva preso completa cognizione della rosa a sua disposizione. In questo senso l’ultima prestazione strabordante della Carrarese ha dato conferma di avere giocatori offensivamente importanti. Contro la Torres sono andati in rete contemporaneamente Panico, Capello, Morosini e Palmieri ovvero tutti gli elementi d’attacco schierati. La sensazione è che col nuovo 3-4-2-1 si possa valorizzare appieno alcuni giocatori che fin qui, vuoi per infortunio vuoi perché impiegati in posizione diversa, non hanno reso al meglio.

Gianluca Bondielli