"Da Calciatore a Pianista: la Storia di Cesare Bertolucci ai 40 Anni di 'Vacanze di Natale'".

Cesare Bertolucci, ex calciatore professionista, si è ritirato nel 2016 per dedicarsi alla musica. È stato chiamato a suonare al piano per i 40 anni del film cult 'Vacanze di Natale', duettando con il maestro Enrico Vanzina. Un'esperienza unica per l'ex giocatore, che ora suona nei locali della Versilia.

Da calciatore professionista a pianista ufficiale dei 40 anni del film cult ’Vacanze di Natale’. La storia del 40enne massese Cesare Bertolucci parte da una passione, quella per il calcio che lo porta fino in Serie C, in squadre come Montevarchi, Aglianese e Cuneo. L’attaccante passa più di 10 anni sui campi da calcio per poi ritirarsi nel 2016 e dedicarsi a tutt’altro: alla musica. Inizia come autodidatta, canta accompagnandosi con il pianoforte, ma mai avrebbe pensato di ritrovarsi a duettare con il maestro Enrico Vanzina a una cena di gala.

"Ho sempre avuto la passione per la musica – racconta Bertolucci – però negli ultimi otto anni mi si è aperto un mondo. Tutto è iniziato nei locali della Versilia, in particolare in Capannina a Forte dei Marmi, dove ancora faccio pianobar; poi sono iniziate le serate in giro per l’Italia dove mi sono fatto conoscere". Così il nome di Bertolucci non passa inosservato, la performance al piano diventa il suo tratto distintivo, tanto da essere preso in considerazione per la festa dei 40 anni del noto cinepattone del 1983, ’Vacanze di Natale’ (che uscì dopo il grande successo di ’Sapore di mare’), dove è stato accompagnato dal sassofonista di Pietrasanta Stefano Bresciani, che vanta collaborazioni con grandi nomi della musica italiana.

"Un’esperienza unica suonare nella sala dell’hotel La Poste di Cortina d’Ampezzo in un evento di tre giorni – racconta Bertolucci –. Ho accompagnato la cena di gala intonando al pianoforte con il maestro Vanzina la colonna sonora del film, da ’I like Chopin’ di Gazebo alla ’Dolce Vita’ di Ryan Paris, in un repertorio degli anni ’80". All’anniversario della commedia, che propone un ritratto ironico e un po’ amaro delle abitudini e della mentalità dell’Italia vacanziera di quegli anni, erano presenti anche Claudio Cecchetto, patron Aurelio De Laurentis e Jerry Calà. Per la cronaca il film era interpretato, fra gli altri, da Christian De Sica, Jerry Calà, Claudio Amendola, Stefania Sandrelli, Antonella Interlenghi e Karina Huff.

"Proprio Jerry ha aperto la prima sera con una festa in baita, la premiazione a Enrico Vanzina e una gara sciistica con i vestiti e i materiali degli anni 80 – conclude Bertolucci –. Per me è stato un onore essere chiamato a fare da cornice a un evento di livello nazionale che è tornato da poco nelle sale cinematografiche. Ora la mia stagione di pianobar prosegue al Vip club di Cortina, poi tornerò in estate nei locali della Versilia".