Approvato dalla Regione Toscana, a maggio inizierà in Lunigiana un corso di formazione Tecnica Superiore finanziato dalla Regione con risorse UE. La professionalità conseguita dai partecipanti a questo corso ”permetterà l’acquisizione della valutazione dei rischi ambientali esaminando le performance...

Approvato dalla Regione Toscana, a maggio inizierà in Lunigiana un corso di formazione Tecnica Superiore finanziato dalla Regione con risorse UE. La professionalità conseguita dai partecipanti a questo corso ”permetterà l’acquisizione della valutazione dei rischi ambientali esaminando le performance aziendali e la loro congruità con la legislazione comunitaria, locale e nazionale, approfondendo i settori rappresentati dalla biodiversità e dal paesaggio e si configura come strategica per la salvaguardia del territorio“. Il progetto è presentato in partenariato fra Istituto Tecnico Pacinotti-Belmessseri, l’Agenzia formativa Dream e l’Università di Firenze, e vede l’appoggio del Comune di Fivizzano e l’adesione delle più rappresentative aziende agro-forestali. Il corso, gratuito, consiste in 800 ore divise in 530 teorico-pratiche, 30 ore di accompagnamento e orientamento e 240 di stage; è rivolto a 20 giovani e adulti con il 30% dei posti riservato a donne; occupati e non; neodiplomati o neolaureati di ogni istituto e disciplina ,ma pure a non diplomati ammessi al 5° anno dei percorsi liceali o in possesso di attinenti competenze ,acquisite in percorsi di studio e lavoro precedenti“. Le lezioni potranno essere svolte sia in presenza che a distanza e avranno inizio nel mese di maggio e si concluderanno nel marzo 2022, con il rilascio anche di 12 crediti universitari. Per informazioni: Agenzia Dream tel 0573 365967 e co Istituto Pacinotti-Belmesseri tel 0187429004 ,oppure consultando i rispettivi siti internet.

Roberto Oligeri