Pontedera, 14 aprile 2018 - Un pareggio dopo una gara davvera intensa  nel derby tra Pontedera e Carrarese. Alla fine è la squadra marmifera a mordersi le mani per aver colpito tre legni, oltre ad aver impegnato seriamente il portiere di casa Contini (migliore in campo) almeno cinque volte.

A dirla tutta, il Pontedera ha iniziato meglio la gara, trovando la rete dopo nove minuti con Grassi su calcio di rigore e sfiorando il raddoppio con Pinzauti neutralizzato da uno strepitoso Borra. Poi, solo Carrarese: coi mille tifosi arrivati al “Mannucci” che sostengono gli azzurri per tutta la gara. Al 22' Coralli manda sulla traversa il calcio di rigore (leggera deviazione di Contini).

Alla mezz'ora Baldini rivoluziona la squadra con due cambi e Biasci, dopo poco, gli dà ragione insaccando in mischia.

Azzurri vicini al raddoppio con Vassallo e l'ex Contini inizia a fare miracoli. Nella ripresa Cais colpisce il palo con un colpo di testa, Vassallo lo imita poco dopo e Contini si supera su Foresta, Bentivegna e Baraye blindando l'1-1.

PONTEDERA-CARRARESE 1-1

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Rossini, Risaliti; Posocco, Calcagni, Caponi, Gargiulo (9' st Paolini), Corsinelli; Grassi, Pinzauti (29' st Raffini). A disp.: Biggeri, Tofanari, Romiti, Vettori, Pandolfi, Ferrari, Marseglia, Malih, Benericetti, Cavalli. All. Maraia.

CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Vitturini, Benedini (29' pt Biasci), Ricci, Possenti (29' pt Baraye); Rosaia, Tentoni (25' st Cardoselli); Vassallo, Foresta (25' st Murolo), Cais (15' st Bentivegna); Coralli. A disp.: Lagomarsini, Tortori, Benedetti, Piscopo, Marchionni. All. Nardini (Baldini squalificato).

Arbitro: Santoro di Messina.

Marcatori: pt 10' Grassi rig., 40' Biasci

Note: spettatori 1500 circa; ammoniti Gargiulo, Murolo (dalla panchina), Calcagni, Tentoni, Frare, Rossini, Biasci, Caponi; angoli 2-8.