Carrarese-Alessandria (foto Delia)
Carrarese-Alessandria (foto Delia)

Carrara, 4 aprile 2017 – Cuore e grinta non bastano alla Carrarese per fermare la capolista Alessandria che passa ai Marmi grazie ad un gol dell'ex Barlocco.

Partenza sprint della capolista che al 4' sfiora il gol con Nicco che centra il palo; la Carrarese risponde per le rime, gioca a viso aperto e al 7' Floriano lambisce il montante con un rasoterra in diagonale; due minuti dopo la clamorosa occasione da gol non sfruttata da Cristini che cicca un assist al bacio di Floriano. Sale in cattedra Gonzalez che fa la differenza e al 16' Fischnaller a botta sicura si vede respingere da un prodigioso Lagomaresini la conclusione ravvicinata. Ancora Carrarese pericolosa al 21' ma la girata di testa di Gentili sfiora il palo.

Al 31' Gonzalez si invola da centrocampo, scambia con Bocalon e poi smarca sulla sinistra Barlocco che di piatto incassa. L'ex non esulta. Sempre Gonzalez scatenato a tuttocampo: assist per Bocalon che si trova solo davanti a Lagomarsini ma il bomber dei grigi spara a lato; poi l'attaccante argentino mette ancora Fischnaller davanti alla porta ma il tiro dell'ex Sud Tirol centra l'incrocio dei pali.

CARRARESE (4-3-1-2): Lagomarsini; Migliavacca, Gentili, Massoni, Foglio; Rosaia, Galloppa, Bastoni (23' st Dell'Amico); Cristini (28' st Rolfini); Miracoli (35' st Cais), Floriano. A disp.: Saloni, Battistini, Torelli, Benedini, Petermann, Massaro, Marabese, Tutino. All. Firicano.

ALESSANDRIA (3-4-3) Vannucchi; Gozzi, Sosa, Barlocco; Celjak, Cazzola, Nicco, Branca; Gonzalez (39' st Sestu), Bocalon (24' st Evacuo), Fischnaller (20' st Iocolano). A disp.: La Gorga, Manfrin, Piana, Rosso, Iocolano, Piccolo, Marras, Nava. All. Braglia.

Arbitro: Paolini di Ascoli.

Marcatore: 31' pt Barlocco.

Note: spettatori 1.358, incasso 6.084 euro; ammoniti Celjak, Migliavacca, Cristini; angoli 5 a 3 per l'Alessandria. Recupero 2' e 3'.

Guido Baccicalupi