Benedetta Parodi

Toscana, 6 settembre 2018 – Anche tre toscani tra gli aspiranti pasticceri della sesta edizione di Bake Off Italia. Il cooking show targato BBC, prodotto da Magnolia per Discovery Italia, e condotto da Benedetta Parodi, riparte domani 7 settembre alle 21,10 su Real Time (canale 31 del digitale terrestre). La nuova edizione – 14 episodi da 90 minuti - è ricca di sorprese e novità. Nella prima puntata va in onda il supercasting: la Parodi accoglierà, insieme ai confermati giudici - Ernst Knam, Clelia D’Onofrio e il lucchese Damiano Carrara - 32 aspiranti pasticceri che dovranno contendersi un posto ufficiale attraverso tre imprevedibili sfide. E tra i candidati del talent show più dolce della tv ci sono tre cuochi amatoriali provenienti da Pisa, Piombino e Grosseto.

Da San Donato, piccola frazione di Santa Maria a Monte, nel Pisano, arriva Cristina Alvino, 24enne appassionata di pugilato oltre che di torte. La ragazza lavora nell’azienda di famiglia che produce scarpe e borse ma ha nelle mani il piacere per i dolci. L’aspirante concorrente – inserita nella categoria ‘Le sportive’ - svela il suo punto di forza: la calma. “Ma se mi arrabbio faccio il c… a tutti” ammette nel video di presentazione.

Nella categoria ‘Tutte le età’ c’è Gloria Mattanini che con i suoi 64 anni è l’aspirante concorrente più ‘grande’ di questa edizione. La donna arriva da Piombino ed è appassionata di dolci fin da bambina. “Per un compleanno mi regalarono un libro di ricette e così iniziò la sfida con mio fratello. Lui poi ha smesso, io ho continuato ed eccomi qui” racconta nel video di presentazione dove ammette che, se sarà incoronata ‘Miglior pasticcere amatoriale d’Italia’ dedicherà la vittoria alla sua famiglia che considera una vera e propria squadra.

Nella categoria ‘Le secchione’ c’è Barbara Urbano, 49 anni di Grosseto. La donna – che nel video di presentazione non svela il cognome – è agente di viaggi e da sempre cucina dolci. “Tra i primi esperimenti ricordo il ciambellone di Nonna Papera” racconta la grossetana che non lascia niente al caso e anche a Bake Off “studierà i minimi dettagli” per superare con successo le varie prove.

Se i tre toscani supereranno il supercasting allora entreranno nel cast ufficiale e puntata dopo puntata saranno impegnati con le prove creative, di tecnica e a sorpresa. Torte e dolci non saranno preparati soltanto sotto il tendone di Villa Bagatti Valsecchi a Varedo, vicino a Monza. Sono previste, infatti, delle esterne in Svizzera, in Portogallo e a Forte dei Marmi.

Oltre alle puntate del venerdì in prime time, da quest’anno ‘Bake Off Italia’ ha anche una striscia quotidiana – denominata ‘Bake Off Extra Dolce - composta da tutorial dei giudici e il racconto di ciò che è successo in puntata in onda alle 14,20, dal lunedì al venerdì, sempre su Real Time.