"Ora dobbiamo trovare le energie per le gare con Moncalieri e Ragusa"

Parla Andreoli dopo il brutto ko contro Schio. In merito all’infortunio a Frustaci, si prova in tutti i modi a rimediare.

"Ora dobbiamo trovare le energie  per le gare con Moncalieri e Ragusa"
"Ora dobbiamo trovare le energie per le gare con Moncalieri e Ragusa"

Più che una gara di basket, quella tra Famila Schio e Gesam Gas Lucca terminata sul punteggio di 109-51, è sembrata una rappresentazione del teatro dell’assurdo. Perché, come in queste rappresentazioni teatrali in voga dagli anni Cinquanta del secolo scorso, si abbandonò sia la trama che i dialoghi, mettendo in scena un’opera che voleva rappresentare l’assurdità dell’esistenza; così nella gara tra Schio e Lucca son mancati totalmente gli stereotipi di una gara e il senso stesso di competizione, mettendo in scena una partita assurda giocata solo perché dentro un calendario ufficiale.

Lucca torna a casa ferita nell’onore, dopo aver conquistato il record negativo stagionale di punti subiti a quota 109, mentre la solita Schio, unica in stagione con Sassari ad aver superato quota 100 punti realizzati, si era fermata a quota 103 contro Faenza ed a 105 contro San Giovanni Valdarno.

Al danno, poi, si aggiunge la beffa, con l’infortunio di Sofia Frustaci proprio nell’imminenza di una gara importantissima come quella di domani con Moncalieri. Coach Andreoli aveva fatto di tutto per non rischiare la salute delle sue giocatrici, tenendo Treffers seduta in panchina per un risentimento al ginocchio destro e centellinando i minuti delle varie Miccoli e Morrison in una gara che, a livello di risultato, non regalava nessuna possibilità alle biancorosse. Invece, in coda alla gara, Frustaci si lussava un dito della mano destra, infortunio simile, se non identico, a quello occorso a capitan Miccoli un mesetto fa. La capitana, tornò in campo subito, per Frustaci si prova in tutti i modi a rimediare.

Abbastanza disilluso, coach Andreoli commentava così nel dopogara: "Siamo venuti qua con l’obiettivo di limitare i danni, tenendo seduta precauzionalmente Treffers e utilizzando il giusto le acciaccate Miccoli e Morrison e torniamo con Frustaci infortunata a un dito. La partita è presto inquadrata: Schio, libera di testa, ha fatto molti canestri, mentre noi avevamo poco da opporre e si è visto. Ora dobbiamo trovare le energie per la gara con Moncalieri di mercoledì e la trasferta di Ragusa di domenica, ma le nostre energie, al momento, son quelle che sono".

Intanto piove sul bagnato, con San Giovanni Valdarno che espugna Moncalieri ed appaia Lucca a otto punti in classifica. Solo la differenza canestri tiene avanti Le Mura, ma è un finale di stagione per cuori forti.

Antonio Piscitelli