Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
15 mag 2022

L’ultima in casa contro Vangioni

Il Seravezza sfida il proprio passato. Che potrebbe nuovamente diventare il futuro

15 mag 2022

L’ultima partita casalinga della stagione per il Seravezza Pozzi sarà contro l’ex più amato da queste parti e che potrebbe esser presto anche riabbracciato sulla panchina verdazzurra. Oggi al “Buon Riposo” di Pozzi infatti arriva il GhiviBorgo di Walter Vangioni (e dell’altro grande ex Bongiorni, pure lui in odore di rientro in verdazzurro) che ha bisogno come il pane dei 3 punti per poter continuare a coltivare il sogno (miracolo) salvezza diretta senza playout. La differenza di motivazioni (dato che il Seravezza in pratica non gioca più per nulla... ed ha dimostrato nelle ultime partite di avere la testa da un’altra parte) è chiaro che giocherà un ruolo probabilmente decisivo in questo tipo di incontro. Ma sarà il campo, come sempre, a dare le risposte più o meno attese. Di certo il Seravezza magari sarebbe il caso desse una svolta al ruolino di marcia decisamente negativo del recente periodo. La situazione in casa verdazzurra non è delle migliori a livello “ambientale” dopo le dimissioni (con strascichi polemici) del tecnico Massimiliano Incerti. A guidare la squadra in queste ultime due giornate di campionato ci sarà il secondo Avio Landi, promosso per condurre in porto un’annata nella quale i seravezzini per la rosa che avevano avrebbero legittimamente potuto (e dovuto?) andare ai playoff.

Con un solo punto (ed un solo gol) fatto nelle ultime cinque partite dopo il derby vinto col Real FQ, la stagione verdazzurra si avvia stancamente verso la conclusione. Oggi mancheranno i noti infortunati Lagomarsini in porta e Bortoletti in mezzo al campo mentre resta in dubbio il centrocampista 2003 Vietina che ha avuto la febbre. Chi invece dovrebbe farcela, stringendo i denti per esserci dal primo minuto, sono i due attaccante Rodriguez e Benedetti (quest’ultimo a secco da 8 partite e che su azione non segna addirittura da febbraio). Nel GhiviBorgo l’assenza pesante è quella del jolly difensivo Mosti.

Probabile formazione (4-3-1-2): 12 Calzetta (01); 2 Cavalli (02), 15 Maffei (03), 23 Diana, 3 Bresciani; 21 Bedini, 6 Granaiola, 13 Vietina (03); Kouassi (00); 99 Rodriguez, 9 Benedetti.

Simone Ferro

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?