La polizia è intervenuta nel negozio derubato
La polizia è intervenuta nel negozio derubato

Lucca, 22 maggio 2020 - Rubava scarpe di valore nel negozio nel quale lavorava. La notte scorsa le volanti sono intervenute al Panda, notissimo negozio di scarpe di via Fillungo, il cui proprietario, dopo numerosi sospetti, aveva deciso di appostarsi, sorprendendo all'intreno il commesso, intento a portare via merce. All’arrivo della volante l’uomo ha subito confessato che stava per portar via diverse paia di scarpe e che parecchie già ne aveva sottratte nel tempo e le teneva in casa. Nell'abitazione, a Lucca, il commesso, un italiano di 47 anni, sposato, che da 17 lavora nel negozio, ha spontaneamente consegnato ai poliziotti 28 paia di scarpe, oltre alle chiavi di cui illecitamente aveva fatto la copia per entrare indisturbato di notte. L’uomo ha ammesso che da almeno 5 anni si appropriava di merce per rivenderla su internet. Da mesi il proprietario aveva cominciato a sospettare di lui, tanto che da qualche tempo si appostava di notte in attesa di cogliere sul fatto il dipendente infedele. E così è stato. Dai primi calcoli effettuati, il commesso avrebbe rubato merce per circa 50.000 euro. Per lui è scattata la denuncia per furto continuato.