Maltempo e folla. Il diluvio non ferma la festa del popolo dei Comics

Un’altra giornata segnata da forti precipitazioni, ma senza particolari problemi. E arrivano anche 45 bagni gratuiti.

Maltempo e folla. Il diluvio non ferma la festa del popolo dei Comics
Maltempo e folla. Il diluvio non ferma la festa del popolo dei Comics

La seconda giornata di Lucca Comics & Games, nonostante il maltempo intensificato soprattutto nel primo pomeriggio, si è conclusa positivamente e senza particolari criticità, con 59606 biglietti venduti. Il traffico ha subito rallentamenti all’inizio della mattinata ma dalle 10 è rientrato nella normalità. Problemi per l’afflusso di pubblico a piedi sono stati registrati al cavalcavia del Polo fiere intorno alle 9.30 dove sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale. Al centro operativo della protezione civile si sono svolte varie riunioni per valutare e preparare tutti gli interventi necessari volti ad aumentare la sicurezza in caso di forte maltempo, viste le allerte meteo in corso. Per il trasporto pubblico numeri decisamente inferiori rispetto a ieri: circa 13000 persone sono arrivate via treno alla Stazione entro le ore 16. Oltre al normale lavoro di supporto per il traffico, la Polizia Municipale ha operato controlli delle autorizzazioni del suolo pubblico per commercio in area pubblica, controllo parcheggi per evitare parcheggiatori abusivi, presidio al cimitero urbano, controllo di sette temporary store, sul commercio abusivo itinerante per il quale gli agenti hanno elevato tre sanzioni e altrettanti sequestri amministrativi.

Intanto Metro informa che per tutta la durata della manifestazione ha messo a disposizione dell’utenza 45 bagni gratuiti, posizionati in tutte le aree a parcheggio della città. La stessa Metro ne cura la pulizia quotidiana. Tra questi bagni anche quelli, aperti al pubblico per la prima volta, dei parcheggi Mazzini e Carducci, puliti e accessoriati di continuo. "Un servizio gratuito che in passato non c’era - commentano dalla società - già molto apprezzato dagli utenti".

A pagamento invece i servizi del Punto Accoglienza di piazzale Verdi: sei bagni con lavabi e stanza allattamento bebè.