Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

"Lasciamo una situazione di bilancio florida"

L’assessore Lemucchi anticipa l’ultimo rendiconto dell’amministrazione Tambellini che sarà portato al voto del consiglio lunedì

L’assessore al bilancio e vice sindaco Giovanni Lemucchi illustra i punti principali del rendiconto 2021
L’assessore al bilancio e vice sindaco Giovanni Lemucchi illustra i punti principali del rendiconto 2021
L’assessore al bilancio e vice sindaco Giovanni Lemucchi illustra i punti principali del rendiconto 2021

Quello del 2021 è l’ultimo rendiconto di bilancio dell’amministrazione comunale guidata da Alessandro Tambellini e che porterà la firma del vice sindaco e assessore al bilancio Giovanni Lemucchi. Il documento approderà lunedì mattina in Commissione e, a seguire, la sera in consiglio comunale. Con questa intervista rilasciata in esclusiva al nostro giornale, Lemucchi ne illustra i punti salienti, con uno sguardo ai momenti difficili degli anni trascorsi.

Assessore, come stanno le casse comunali?

"Bene, finalmente lo possiamo dire con soddisfazione. Chiunque verrà dopo, troverà una situazione florida. Si tratta di un lavoro faticoso e minuzioso che ha consentito di mettere i conti in regola. Le dico subito che i conti sono in equilibrio e se pensiamo che, negli anni 2016-2017, ci trascinavamo un negativo di circa 20 milioni, ecco, chiunque è in grado di comprendere che se oggi siamo soddisfatti, ne abbiamo motivo".

Proviamo a parlare di cifre: oggi qual è la situazione economica?

"Il Comune di Lucca ha un avanzo di 12 milioni di euro. Grazie a un’attenta e oculata gestione delle risorse, che, in questi anni transitata anche dalla pandemia, ha significato scelte politiche coraggiose e mirate al sostegno di settori chiave dell’ente e quindi a favore dei cittadini".

Provi a entrare, più tecnicamente, nelle cifre contenute nel rendiconto.

"Intanto da tre anni non utilizziamo più le anticipazioni di cassa; inoltre, aspetto di non poco conto, abbiamo saldato i creditori che vantavano cifre cospicue e raggiungere questo obiettivo è stato importante; non era giusto far attendere aziende che poi non sanno come pagare gli stipendi ai dipendenti, passando da un periodo di meno 92 giorni di attesa al più 17 giorni attuali: praticamente paghiamo a vista. Questo è stato possibile proprio perché i conti sono in ordine".

Ma davvero i conti erano così malconci al Comune di Lucca?

"Altro che. Pensi che nel 2015 abbiamo iniziato a fare pulizia nel bilancio per quel che concerne il riaccertamento dei residui, un fatto che aveva prodotto un disavanzo negativo che ammontava a 20 milioni. La normativa consente di poter rientrare in 30 anni: noi lo abbiamo fatto nel 2019, dopo soli quattro".

Il Governo, però, ha affidato ai Comuni cifre importanti per l’emergenza Covid.

"È vero, anche perché noi abbiamo sospeso, anche nel 2021, contributi per la Tari e altro; ma è pur vero che sono venute a mancare risorse fondamentali: parcheggi, contravvenzioni e molto ancora. Abbiamo emesso due bandi per il pagamento delle bollette e affitti per il sociale, per i negozi . Il settore sociale nel 2020 vedeva a bilancio oltre 16 milioni, nel 2021 siamo passati a 19 milioni; così come per il diritto allo studio che ha visto allocare risorse aggiuntive, pari a 1 milione".

Come sono invece i bilanci delle società partecipate?

"Sono tutti in ordine. Nel 2020 Lucca Crea, per ovvie ragioni, era in negativo ma quest’anno ha recuperato. Sono dunque tutte in utile.

Qual è l’iter, da lunedì in poi?

"Approvando il rendiconto, andiamo dritti a luglio per l’assestamento di bilancio. Con una cifra di 12 milioni di avanzo, il Comune è solido per affrontare ulteriori aggiustamenti: non è un caso che, sulla questione del suolo pubblico, abbiamo rimandato proprio al mese di luglio; nessun inganno, dunque, solo buon governo: per chi conosce le procedure tecnico-amministrative di un ente e sa leggere i bilanci, è finanche semplice da capire".

Maurizio Guccione

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?