Investito da un’auto pirata. Avvocato travolto sulle strisce: la conducente si dà alla fuga

Lo sconcertante episodio ieri mattina in viale Cadorna all’Arancio. "Chiedevo un’ambulanza, ma lei mi ha risposto di no, altrimenti la rovinavo..."

L'auto è scappata senza chiamare i soccorsi (Foto Ansa)

L'auto è scappata senza chiamare i soccorsi (Foto Ansa)

Lucca, 15 maggio 2024 – Investe con l’auto un avvocato che attraversa sulle strisce pedonali, poi fugge senza prestare soccorso. Protagonista una donna che è fuggita via ignorando anche la richiesta di un’ambulanza da parte del ferito, rimasto a terra. "Un’ambulanza? No no, sennò mi rovini...", è stata la sconcertante risposta dell’investitrice. Ora però ci sarebbero dei testimoni dell’episodio e dettagli sulla targa della vettura.

E’ accaduto ieri mattina intorno alle 12. Il professionista, Francesco Pittaluga 35 anni, iscritto all’ordine degli avvocati di Pisa, stava rientrando allo studio lucchese dove lavora con l’avvocato Florenzo Storelli, in viale Cadorna. E mentre attraversava sulle strisce pedonali vicine alla rotatoria del supermercato Lidl all’Arancio, è stato travolto da un’auto.

"Mi ha sbalzato a terra facendomi fare un volo di tre metri – racconta l’avvocato Pittaluga dimesso solo in serata dall’ospedale San Luca dopo numerosi accertamenti –. Io mi sono rialzato tutto dolorante e le ho chiesto di chiamare un’ambulanza. Ma la donna ha detto che così la rovinavo. Ha chiesto se poteva spostare l’auto per non bloccare il traffico, è rimontata in auto ed è scappata... Non prima di aver raccolto la mia spesa finita a terra, caricandola sulla sua auto, una Dacia Duster di colore blu. Per prima cosa devo pensare alle mie condizioni di salute, ma domani farò denuncia alle forze dell’ordine. Sono amareggiato e sconcertato...".