Contagio da Covid-19: ancora una giornata con numeri ”alti” (111 casi in Lucchesia) e purtroppo un nuovo decesso. A perdere la vita al San Luca per le conseguenze del virus è stato un 91enne di cui non sono state rese note le generalità. Sul fronte del contagio, invece, ci sono stati 81 casi nella Piana (Altopascio 14, Capannori 20, Lucca 47, Pescaglia 3, Porcari 7) e 30 in Valle (Bagni di Lucca 5, Barga 2, Camporgiano 3, Castelnuovo Garfagnana 2, Castiglione di Garfagnana 3, Coreglia Antelminelli 3, Fabbriche di Vergemoli 1, Gallicano...

Contagio da Covid-19: ancora una giornata con numeri ”alti” (111 casi in Lucchesia) e purtroppo un nuovo decesso. A perdere la vita al San Luca per le conseguenze del virus è stato un 91enne di cui non sono state rese note le generalità.

Sul fronte del contagio, invece, ci sono stati 81 casi nella Piana (Altopascio 14, Capannori 20, Lucca 47, Pescaglia 3, Porcari 7) e 30 in Valle (Bagni di Lucca 5, Barga 2, Camporgiano 3, Castelnuovo Garfagnana 2, Castiglione di Garfagnana 3, Coreglia Antelminelli 3, Fabbriche di Vergemoli 1, Gallicano 1, Minucciano 4, Pieve Fosciana 2, San Romano Garfagnana 1, Sillano Giuncugnano 2, Villa Collemandina 1). A questi bisogna poi aggiungere i 108 casi della Versilia (Camaiore 25, Forte dei Marmi 2, Massarosa 21, Pietrasanta 11, Seravezza 8, Stazzema 1, Viareggio 40) per una provincia che continua a essere una di quelle con maggior densità di infettati in tutta la Regione.

Pesanti ancora le ricadute della pandemia sul sistema dei servizi. A Bagni di Lucca c’è stato un caso di positività di un’insegnante della scuola media di Bagni di Lucca e due classi sono state messe in isolamento fiduciario con l’attivazione della didattica a distanza. Positiva anche una giocatrice della squadra di basket Gesam Gas e Luce Le Mura. Si tratta di Alessandra Orsili, attualmente asintomatica e in isolamento, ma che verrà seguita con tutte le cure del caso. Ovviamente, la Orsili non sarà oggi con il resto della squadra a Schio.

Sul fronte dell’ospedale la situazione al San Luca resta ancora critica: con 108 i ricoverati, di cui 17 in Terapia intensiva. Motivo per cui c’è stata un’ulteriore accelerata al cantiere al Campo di Marte per la costruzione di altri 160 posti letto. Continua infatti la realizzazione degli impianti elettrici ed idraulici idrico-sanitari. Circa metà del terzo piano è completamente imbiancato, cablato da un punto di vista elettrico e rimane da posizionare il nuovo impianto domotico di chiamata campanelli. Domani invece inizieranno le attività concernenti gli arredi e gli spazi tecnici di servizio. Un lavoro sicuramente impegnativo e che non permette pause, per arrivare in fondo.

E anche ieri mattina, come venerdì, l’assessore regionale Stefano Baccelli ha nuovamente visitato il cantiere. "Questa mattina (ieri, ndr) ho fatto visita al centro della Croce Rossa di Lucca dove stavano procedendo alla preparazione delle mascherine per la consegna ai cittadini e a seguire nuovo sopralluogo al cantiere di Campo di Marte - scrive su Facebook - . Poi sono stato all’ospedale San Luca per testimoniare la mia vicinanza a medici, infermieri e personale tutto impegnato in queste ore in una lotta estenuante contro il virus a difesa della nostra salute".

Cris. Cons.