Firenze, 18 ottobre 2019 - Un viaggio nei tesori dell’arte, nei capolavori della pittura, nella grande bellezza. È quello che i nostri lettori potranno compiere grazie alla collana in cui il critico d’arte Vittorio Sgarbi racconta magistralmente due secoli di pittura italiana, dal Settecento al Novecento. Quotidiano Nazionale, il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione presentano  Vittorio Sgarbi “Dal Mito alla Metafisica, da Canaletto a de Chirico”: in tutto cinque uscite per altretanti volumi, a partire da domani, 19 ottobre, col libro intitolato ‘Realtà e visioni’ dove saranno presentate, tra le altre, opere di Fra’ Galgario e Piranesi, Pietro Longhi e Hayez, che con ‘il Bacio’ racconta di un sentimento individuale che diventa spirito patriottico risorgimentale.

L’iniziativa editoriale che si rivolge a tutti, appassionati e nuove generazioni, è stata presentata da Sgarbi nell’auditorium Attilio Monti de La Nazione, alla presenza della direttrice Agnese Pini, e del giornalista Pierluigi Masini del Quotidiano Nazionale. La forza di questa collana è testimoniata dall’approccio divulgativo, unico, accessibile e appasionante. Con un occhio ai giovani: “Questa collana è un’estensione dei libri sull’arte italiana – spiega Sgarbi - che forse, spero, diventeranno libri per le scuole. È l’avventura dell’arte in cui traccio una mappa dell’inestimabile patrimonio artistico del nostro territorio, riccheza incredibile, di cui non tutti sono a conoscenza”. È per questo che il critico conduce i lettori alla scoperta delle opere più emblematiche del periodo, alternandole con la capacità che gli è propria. a quadri di artisti meno conosciuti al grande pubblico, ritenuti a torto minori dai manuali tradizionali di storia dell’arte. Così facendo, il lavoro di analisi e ricerca di Sgarbi porta attenzione su pittori ignorati, riuscendo a presentarli sotto una luce nuova ed affascinante.

Vittorio Sgarbi torna su questo percorso dopo il successo della prima collana pubblicata in primavera, che presentava opere da Caravaggio a Canova. In collaborazione con La nave di Teseo, questo viaggio tra i tesori d’Italia parte dalle vedute veneziane di Canaletto per arrivare ai panorami metafisici ferraresi di Giorgio de Chirico. La collana è composta da 5 libri che saranno in edicola al sabato fino al 16 novembre. Il 26 ottobre è la volta del secondo volume intitolato ‘Artificio e natura’, il 2 novembre la terza uscita è dedicata a ‘Paradisi perduti e  bellezze fatali’,  il 9 novembre ‘Simbolismo e Futurismo’ e infine il 16 novembre ‘Dalla presenza alla assenza’.