Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

L’annata trionfale della Fezzanese Baudi e Turi: "Una grande emozione"

Con la 173ª rete realizzata in carriera contro il Rapallo il capitano merita un posto nell’Olimpo societario

FEZZANO

Grande la gioia e la soddisfazione della Fezzanese per il suo ritorno in Serie D dopo un’annata trionfale nella quale ha dominato il campionato di Eccellenza e vinto anche la fase regionale della Coppa Italia. Per la compagine del presidente Arnaldo Stradini è la terza storica promozione nel massimo campionato dilettantistico ed in tutte e tre le occasioni il leader e protagonista indiscusso è stato il suo capitano e bomber Andrea Baudi (foto sotto) il quale domenica scorsa al rientro da un infortunio ha siglato il gol del 3-0 della vittoriosa e decisiva partita con il Rapallo. Questa rete lo ha issato nell’olimpo dei massimi marcatori in maglia verde arrivando a quota 173 segnature ed agganciando così al primo posto lo storico cannoniere fezzanoto Merilio Maggiali e nell’ultima giornata, domenica prossima sul campo del Campomorone, cercherà lo storico gol che gli garantirebbe il primato solitario.

Intanto sentiamo il suo parere sulla meritata promozione in serie D appena raggiunta. "Dopo la retrocessione ingiusta subita a tavolino due anni fa – afferma – torniamo finalmente nel campionato che ci appartiene la Serie D. Con tanti sacrifici da parte della società, del mister e dei giocatori abbiamo vinto meritatamente il campionato d’eccellenza vincendo anche la Coppa Italia disputando ben 37 partite. Ora viene il bello intanto ci godiamo questa giornata meravigliosa e domenica prossima ci attende ancora una partita da onorare e cercheremo di fare quello che abbiamo fatto finora vincere. Siamo veramente un gruppo forte come abbiamo dimostrato in tutta questa lunga stagione piena di successi. Un applauso va pertanto a tutti noi".

Ovviamente contento anche il mister Stefano Turi che alla prima esperienza in Liguria, precedentemente aveva allenato in Toscana, ha centrato un prestigioso traguardo. "E’ un’emozione grande vincere un campionato – afferma – che poi sono due a causa della formula molto difficile che aveva l’Eccellenza quest’anno. Ce la godiamo tutta abbiamo fatto una stagione strepitosa vincendo anche la Coppa Italia. La forza di questa squadra è stata quella di crederci con valori da parte dei giocatori molto alti e non solo dal punto di vista tecnico ma soprattutto da quello umano e morale. Abbiamo costruito un grande gruppo tutti avevano un obbiettivo forte comune e la promozione in Serie D è un risultato meritato per quello che abbiamo dimostrato in tutto l’anno. Adesso ci manca ancora una partita e credo che siamo stati bravi in un girone come questo aver finito con distacchi importanti davanti a squadre forti come il Rapallo. E’ una soddisfazione enorme ed i meriti vanno equamente divisi con tutti i componenti dell’entourage".

Domani pullman per Genova

La società verde per festeggiare la promozione in Serie D mette a disposizione degli sportivi un pullman gratuito per seguire la squadra nella trasferta di Genova in occasione della 9ª giornata playoff. Partenza da Fezzano ore 12.40 e dalla Spezia alle 13. Il biglietto d’ingresso costa 8 eruro. Informazioni ad Annalisa e Valentina 347-4224205 e 392-5442330.

Paolo Gaeta

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?