Sfida al Ticino dei ’big’. La Fezzanese ci prova

I verdi sul campo dei piemontesi che schierano tre ex giocatori di serie A. Rolla carica la squadra: "Servirà grande attenzione e voglia di far bene" .

Sfida al Ticino dei ’big’. La Fezzanese ci prova

Cristiano Rolla

La Fezzanese cerca un risultato positivo oggi alle 14,30 a Romentino (Novara) sul difficile campo del Ticino, attualmente al sesto posto in graduatoria ed assieme all’Albenga, autentica sorpresa del campionato essendo entrambe due neopromosse. Arbitra Giudice di Frosinone, assistenti Barlocco di Legnano e Nicodemo di Sapri. Sulla partita odierna mister Cristiano Rolla afferma: "Andiamo ad affrontare una squadra di grande qualità con giocatori che in qualsiasi momento possono cambiare l’andamento della partita. Servirà grande attenzione e volontà per portare via punti importanti per il nostro cammino". Per consentire di preparare al meglio una partita di tale importanza e difficoltà, la società verde ha deciso di far partire la squadra ieri. I fezzanoti quasi al completo, mancheranno solo gli lo squalificato Selimi e l’infortunato Lunghi. Assenze però pesanti in quanto sono due colonne della squadra il primo della difesa ed il secondo dell’attacco. Team di Fezzano che è reduce dal pareggio per 0-0 del ‘Luperi’ di Sarzana con il forte Città di Varese, terzo in classifica, nel quale ha giocato molto bene sfiorando più volte il gol del vantaggio che avrebbe meritato.

E’ mancato solo il gol come purtroppo ultimamente sta accadendo un po’ troppo spesso dato che sono tre partite che non segna. Il Ticino è una fofrmazione molto competitiva che può schierare tre giocatori ex professionisti come Gonzalez, ex Novara, Gian Luca Sansone, ex Bologna e Sampdoria, e Longhi, ex Sassuolo. Questo dimostra le potenzialità dell’undici novarese che nella gara d’andata si impose al ‘Luperi’ per 1-0. Le altre partite della giornata sono Albenga-Ligorna, Alcione Milano-Pinerolo, Asti-Alba, Borgosesia-Pontdonnaz, Bra-Derthona, Città di Varese-Chieri, Lavagnese-Chisola, Vado-Sanremese, Vogherese-Gozzano.

Paolo Gaeta