Giacomo Giannelli consegna la piastrina a Marina Salvi
Giacomo Giannelli consegna la piastrina a Marina Salvi

Lerici, 7 ottobre 2018 – “Mingo” torna idealmente a vivere e a raccontare, a suo modo, la storia bella e tragica di un giovane alpino caduto, assieme a migliaia di commilitoni, sul fronte russo durante l’ultimo conflitto mondiale. Ricordate la vicenda di Domingo Sparks e della sua piastrina ‘miracolosamente’ ritrovata e tornata alla famiglia, raccontata da La Nazione nel giugno dell’anno scorso? Ebbene quella vicenda struggente e piena di umanità torna in un libro scritto da Marina Salvi, la nipote di Mingo, che ci restituisce un ritratto inedito di quel soldato partito da Lerici per il fronte e mai più tornato.

Non è un romanzo né una ricostruzione documentaristica. Marina Salvi, come scrive lei stessa, ha immaginato di salvare l’anima di Mingo: «Gli ho dato respiro – spiega –: gli ho regalato un racconto che lui stesso avrebbe potuto donarci se fosse sopravvissuto. Gli ho permesso di respirare la vita altrui. Gli ho tolto l’esclusività dell’altrove permettendogli un immaginifico simbolico esserci ancora, e addirittura un’avventura a lieto fine».

Il libro, pubblicato dalla Società editrice il Ponte Vecchio, è in qualche modo la storia della seconda vita di Mingo, vissuta idealmente nella sua gelida tomba russa dove è testimone della tenera storia d’amore fra un altro giovane alpino, lui sopravvissuto, e una ragazza del posto. Il volume sarà presentato martedì e mercoledì prossimi a Milano (dove Marina Salvi vive quando non è nella sua bella casa di Porto Venere), nei locali dell’Unione femminile. Marina, come raccontato dal nostro giornale, aveva ricevuto la piastrina del nipote – caduto al fronte dopo essere sopravvissuto con la sorellina all’esplosione della polveriera di Falconara – dalle mani di un giovane alpino di oggi, Giacomo Giannelli, che era riuscito a rintracciare i parenti dopo aver lanciato un appello su facebook. Poche settimane dopo il commosso abbraccio e la restituzione della piastrina di Mingo. Oggi, col libro, un nuovo capitolo di quella storia struggente e piena di umanità.