Il sindaco Pierluigi Peracchini
Il sindaco Pierluigi Peracchini

La Spezia, 2 febbraio 2021 - Al via la campagna vaccinale per i cittadini spezzini over 80. Il Comune della Spezia spedirà, via posta ordinaria, una lettera a tutte le persone in quella fascia d'età per informarli sulla possibilità di effettuare le vaccinazioni anti Covid-19. “Siamo in prima linea per la promozione vaccinale, sostenere e accompagnare Asl5 in questa nuova fase dell’emergenza sanitaria che costituisce una speranza concreta per la chiusura della stagione Covid-19 - dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini -. Abbiamo sostenuto Asl5 mettendo a disposizione spazi sia per i tamponi sia per le vaccinazioni, e continuiamo in questa sinergia per un efficientamento del servizio. A tutti gli ultra ottantenni spezzini verrà spedita una lettera per informarli della possibilità di vaccinarsi e dare loro tutte le indicazioni necessarie su come aderire. Tutto è stato organizzato con un grande lavoro fra gli assessorati comunali e con Asl per facilitare le procedure, le prenotazioni e soprattutto garantire la corretta informazione ai cittadini. Mi preme ricordare che nessuno busserà alla porta degli anziani, ma tutti riceveranno la lettera”. Il Comune e Asl recapiteranno la lettera a casa via posta, nella massima sicurezza. “La mia speranza è che tutti aderiscano alla campagna vaccinale, perché le persone anziani sono quelle più fragili”.

All’interno della lettera saranno indicate tutte le spiegazioni necessarie e inserito un modulo che dovrà essere compilato e riconsegnato in appositi contenitori piazzati in alcuni luoghi: Comune della Spezia, piazza Europa, 1; Servizi sociali Comune della Spezia, via Fiume, 207; polizia municipale, via La Marmora, 18; ingresso dell’ospedale Sant’Andrea, via Veneto, 197 edificio Ex Fitram (a fianco all’attuale biblioteca Beghi) via del Canaletto, 100; Casa della Salute di Bragarina, via Sardegna, 45; Dialma Ruggiero, via Monteverdi, 117; SpeziaRisorse, via Pascoli, 64; Croce Rossa – Chiappa, Via Santa Caterina, 29; Pubblica assistenza, via Carducci; Croce gialla, Salita del Castelvecchio, 2 (presso il Parco della Pieve); proloco Cadimare, via Grado, 1. È possibile inoltre scansionare il modulo e spedirlo via e-mail all’indirizzo vaccinocovid80@asl5.liguria.it. Chi non fosse in grado di recarsi nei luoghi indicati perché impossibilitato fisicamente o avesse problemi di compilazione del modulo allegato potrà rivolgersi per avere assistenza al 'Servizio di Buon Vicinato' gestito dalle associazioni Ada (via Prione 35 telefono 0187 777543), Anteas (via del Canaletto 90 telefono 347 3774437 o 3518507205), Auser (via Parma, 24 telefono 0187 513108) oppure rivolgendosi al 'Servizio di Maggiordomo di Quartiere' telefonando dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 al 324 0210239. Successivamente ASL5 ricontatterà telefonicamente ogni cittadino per comunicare il giorno stabilito per la vaccinazione.

“Si precisa ulteriormente – informano da Comune e Asl che nessun operatore né del Comune né di Asl 5 o altre associazioni avrà titolo a recarsi personalmente nelle abitazioni per consegnare la busta a mano che ricordiamo sarà spedita a casa via posta ordinaria”.