Al Castello di San Giorgio è vero record: 41.400 visitatori in dieci mesi

La soddisfazione del sindaco Peracchini, il dettaglio dei dati, dell'attività didattica e degli eventi

Castello San Giorgio
Castello San Giorgio

La Spezia, 6 dicembre 2023 – Il Castello San Giorgio è il museo più visitato della Spezia, sia dai turisti, che dai gruppi scolastici della Provincia della Spezia. Ben 41.400 visitatori da gennaio a ottobre 2023, un trend sempre in costante crescita grazie ad un’offerta culturale che coniuga le attività didattiche e ludiche museali con eventi di rievocazione storica cittadina e rassegne ormai di chiara fama.

“Grande soddisfazione per il nostro Museo Archeologico – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – che si conferma il museo più visitato della città e dimostra di essere molto apprezzato non solo per il prezioso patrimonio culturale in esso custodito, ma anche per i numerosi eventi che sanno richiamare un pubblico molto vasto, intrattenendo e fornendo spunti di approfondimento molto interessanti. I miei ringraziamenti a tutto il personale dei Servizi Culturali”.

In particolare il 2023 è stato l’anno in cui il Castello San Giorgio ha promosso il maggior numero di eventi di grande rilievo extraterritoriale: il 'Paleofestival' con oltre 1100 presenze in due giorni; la rassegna culturale estiva delle 'Notti al Castello' con 18 eventi per quasi 1500 presenze; la prima edizione di 'Spetialis. Festival della Spezia Antica' che ha previsto una tre giorni di rievocazione della storia della Città della Spezia dal Medioevo all’Ottocento in cui solo al Castello si sono sfiorate le mille presenze; la 'Notte Mostruosa' del 31 ottobre che, dopo tre anni di sospensione, è tornata ad essere l’evento serale di punta della città con oltre 775 visitatori.

Un altro elemento caratterizzante del San Giorgio è l’attività didattica che il Museo promuove ogni anno in piena sinergia con tutto il sistema scolastico provinciale, fungendo da capofila e coordinando quello di tutto il Sistema Museale Spezzino. La didattica è la chiave di volta della reputazione e credibilità del Museo stesso in tutta la città ed un elemento vincente di promozione culturale perché si rivolge alle nuove generazioni che tornano con le loro famiglie nei musei dopo essere stati portati in visita dalle scuole.

Tutto questo è stato accompagnato da una nuova linea grafica e di comunicazione non solo di stampo tradizionale ma anche digitale, veicolata sui social Facebook e Instagam del Comune della Spezia e del Castello San Giorgio.

I dati del Museo del Castello San Giorgio. Nel 2022 i visitatori del Museo del Castello sono stati 30.963, un dato in fortissima crescita rispetto ai 9.545 visitatori del 2021. Da gennaio a ottobre 2023 i visitatori sono stati 41.400, confermandosi anche quest’anno il museo più visitato della Spezia con l’incremento dei gruppi scolastici, le visite guidate e i gruppi di adulti composti sia da turisti sia dai cittadini. Il maggiore flusso dei visitatori ha determinato anche un incremento delle entrate museali: nel 2022 si segnala infatti il raggiungimento di oltre 117.000 euro a fronte dei 39.000 euro circa del 2021. Fino al 30 novembre del 2023 gli incassi del Museo del Castello hanno superato quelli del 2022, superando i 160.000 euro.

L’attività didattica del Museo del Castello San Giorgio. Nel 2023 è stata stampata e diffusa in tutte le scuole della provincia della Spezia la brochure 'Musei e Biblioteche per la scuola' in cui sono evidenziati percorsi didattici mirati per tipologie di scuola e età dei ragazzi, per un totale di oltre 74 progetti proposti dai Musei, inclusa anche l’offerta didattica promossa dal Museo Diocesano della Spezia. Il Museo del Castello nel 2022 ha realizzato l’attività didattica in presenza ripresa dal periodo della pandemia con 198 incontri e 3519 alunni. Nei primi sei mesi del 2023 sono stati fatti 186 incontri con 3367 alunni. La libera utenza per bambini e famiglie sia per i musei sia per le biblioteche ha contato 78 appuntamenti e 2544 partecipanti solo nei musei, e nei primi sei mesi del 2023 la rassegna 'Divertiamoci imparando nei Musei e nelle Biblioteche' ha visto 40 appuntamenti per 1580 partecipanti solo per i Musei. Nel mese di giugno 2023 sono stati attivati anche i laboratori estivi organizzati da tutti i Musei, con capofila il San Giorgio, che si sono svolti proprio al San Giorgio.

Gli eventi del Museo del Castello San Giorgio. Quest’anno il Museo ha realizzato i seguenti eventi: a maggio la sedicesima edizione del 'Paleofestival' è stato l’evento che ha riscosso il più grande successo di pubblico con oltre 1100 presenze nei due giorni. Durante l’estate è stata ripresa la rassegna 'Notti al Castello' che include incontri di storia e di archeologia, spettacoli teatrali, musicali e serate culturali in collaborazione con il Museo Etnografico 'Giovanni Podenzana' e le biblioteche civiche e le associazioni locali (le serate sono state 18 con 1490 utenti rispetto ai 1003 dell’anno precedente). Quest’anno, durante l’estate, è stata allestita al Castello anche la mostra 'Sorella Arte' in collaborazione con il Lions club Val di Vara, in un dialogo perfetto fra arte preistorica ed arte contemporanea. A settembre è stata realizzata la prima edizione di 'Spetialis, festival della Spezia antica' che ha previsto tre giorni di avvenimenti in città al Museo Etnografico 'Giovanni Podenzana' e la Festa Medievale al Castello San Giorgio; i partecipanti al Castello sono stati circa 800. Il 31 ottobre, infine, è stata poi organizzata la 'Notte mostruosa” dopo tre anni di sospensione.

Marco Magi