Polizia spezzina in centro
Polizia spezzina in centro

La Spezia, 18 ottobre 2021 – Aggredisce tre ragazzi senza motivo se non prendere a uno di loro una sigaretta, in un sabato sera di follia, ma la polizia lo identifica e lo denuncia per lesioni.

Verso le 22.30 di sabato, gli agenti della squadra volante sono intervenuti in via Da Passano, perché alcuni ragazzi avevano segnalato al 112, l’aggressione da parte di un giovane straniero.

Gli agenti hanno contattato subito le vittime, due ragazzi di 21 anni ed un minore, tutti spezzini, che poco prima erano stati oggetto di un’improvvisa aggressione da parte di un giovane che, avvicinatosi ad uno dei due, dapprima gli ha strappato la sigaretta e successivamente lo colpiva al volto, scagliandosi poi contro il più giovane, il tutto senza apparente motivo.

Nelle ricognizioni del centro immediatamente avviate, l’attenzione degli agenti è ricaduta su un giovane dominicano che stava transitando nella via e che corrispondeva alla descrizione fornita dai tre malcapitati. Fermato ed identificato, lo straniero, un cittadino dominicano di 21 anni regolarmente soggiornante, ma con numerosi precedenti penali soprattutto per reati contro la persona, è stato immediatamente riconosciuto dai tre giovani spezzini quale autore dell’aggressione.

Due delle vittime sono state trasportate al pronto soccorso su un'autoambulanza e refertate con prognosi di 10 e 2 giorni.

Riferiscono dalla Questura che è in corso la denuncia dello straniero per lesioni personali, a seguito dell’identificazione avvenuta la sera stessa, mentre la sua posizione soggettiva è da oggi al vaglio dell’Ufficio Immigrazione e della Divisione Anticrimine, per l’adozione dei provvedimenti del caso, nello specifico delle previste misure di prevenzione di competenza del Questore.

Marco Magi