Spezia-Cittadella (foto Frascatore)
Spezia-Cittadella (foto Frascatore)

La Spezia, 19 gennaio 2019 – Tutto nel primo tempo, Spezia-Cittadella. Un 1-1, in questo primo turno del girone di ritorno, confezionato dalle reti di Gyasi per il vantaggio aquilotto, a cui ha fatto seguito la rete su calcio di rigore di Iori. Nella ripresa, poi, poche occasioni e una migliore partenza degli ospiti allenati da Venturato.

Mister Italiano sceglie il tridente con Federico Ricci, Gudjohnsen e Gyasi. Dall'altra parte l'esperto Venturato schiera la coppia d'attacco Luppi-Diaw. prima del fischio d'inizio verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Paolo Bartoletti, preparatore del settore giovanile aquilotto, scomparso lo scorso 30 dicembre dopo aver combattuto a lungo tempo contro una grave malattia. Passano solo due minuti e Gudjohnsen lanciato in contropiede, a tu per tu con Paleari, tocca sul fondo. Poi è bravo Erlic a fermare in tackle Luppi al limite dell'area all'11'.

Ed è lo Spezia a passare al 13': Maggiore innesca Federico Ricci che mette al centro dell'area dove Gyasi l'appoggia dentro. È l'1-0. Nuova grande occasione per Gudjohnsen che riceve da Federico Ricci, ma trova davanti un super Paleari (17'). Respinge Paleari la bella conclusione a giro da fuori di Ricci, poi viene annullato il gol D'Urso al 33' per un precedente offside di Luppi. Pareggia il Cittadella al 36' (entrata in ritardo di Erlic su Diaw) su calcio di rigore battuto da Iori all'angolino dove Scuffet intuisce senza deviare. È l'1-1.

Inizia il secondo tempo con un giocatore diverso, perché Venturato sostituisce Diaw con Celar. È il Cittadella a premere maggiormente. Tanta pressione ma solo un tiro da segnalare di D'Urso, di testa al 16', che Marchizza respinge. Poi dall'altra parte al 31' bravo Paleari a rispondere al tocco di Maggiore che conclude, sul cross di Gyasi, dopo il velo del neoentrato (ultimo arrivo dal mercato di gennaio) Nzola. Il nuovo entrato Ragusa, servito da Maggiore al 40', cade in area mentre sta per calciare, circondato da diversi calciatori ospiti, ma per l'arbitro è tutto regolare. Nel recupero non succede niente e la partita si chiude 1-1.

Nel prossimo turno, di sabato 25 gennaio, lo Spezia sarà in trasferta, a Crotone.

Il tabellino:

Spezia-Cittadella 1-1 (pt 1-1)

SPEZIA (4-3-3) Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Maggiore, Bartolomei, Mastinu; F. Ricci, Gudjohnsen (17' st Nzola), Gyasi. A disp. Krapikas, Barone, Vignali, Ramos, Acampora, L. Mora, Delano, M. Ricci, Terzi, Reinhart. All. Italiano

CITTADELLA (4-3-1-2) Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Benedetti; Vita (35' st Bussaglia), Iori, Gargiulo; D'Urso (37' st Stanco); Diaw (1' st Celar), Luppi. A disp. Maniero, C. Mora, Proia, Rizzo, Rosafio, Perticone, Ventola, Pavan. All. Venturato.

Arbitro: Marinelli di Tivoli (assistenti Pagliardini di Arezzo e Perrotti di Campobasso; quarto uomo Sozza di Seregno).

Marcatori: 12' pt Gyasi (S), 36' st Iori (C) su rigore.