Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Marcia d’oro in via Giotto Maremmani protagonisti

Due primi posti per Michela Ambrosio (Track & Field). Bronzo per Giachetti

Prime sfide appassionanti e sotto un sole cocente ai campionati Europei Master non stadia, con un gran numero di medaglie conquistate dagli atleti italiani. Nei 10 km di marcia al femminile davanti a tutte Rosetta La Delfa per tagliare il traguardo in solitaria conquistando il titolo W40 in 49’27 con quasi tre minuti di vantaggio sulle avversarie. La portacolori dell’Unione Giovane Biella conferma il suo ruolo di protagonista della specialità. Alle sue spalle esulta ancora una volta Valeria Pedetti (Atl. Libertas Orvieto) che in 52:26 trionfa nella gara W45 e pareggia il suo ormai ex primato di categoria, quattro anni dopo il successo nell’edizione di Alicante, in Spagna. L’umbra si aggiudica il duello con la tedesca Bianca Schenker (52’48) mentre è terza Nadiya Sukharyna (Torrebianca Messina), ucraina che vive nella città siciliana, bronzo con 52’52. Ottima la performances anche degli atleti maremmani tutti targati Track & Field: nella categoria W35, oro individuale e a squadre per Michela Ambrosio (Track & Field Master Grosseto) con 56’31. Oro a squadre anche per Sandra Franceschini (W55) della Track & Field così come per l’altra portacolori Anna Bencivenga . Medaglia di bronzo per Marco Giachetti (Track & Field Master Grosseto) 52’48 nella categoria M45. Terzo posto anche per Teresa Aufiero (W75) in un’ora 34’05.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?