Spettacolo in mare: Pasquavela e Sailing Week. Le sfide e le emozioni

Già in moto la macchina organizzativa per i due appuntamenti che portano barche da sogno e regalano regate di altissimo livello

L’imbarcazione "Vanessa" di Patrizio Bertelli
L’imbarcazione "Vanessa" di Patrizio Bertelli

Monte Argentario (Grosseto), 28 gennaio 2024 – Pasquavela e Sailing Week: l’Argentario si prepara in vista delle grandi kermesse della tradizione velica. Tra turismo e sport, per un connubio che porta sempre grandi presenze e tanto effetto scenico sul promontorio. Protagonista è lo Yacht Club Santo Stefano, che anche quest’anno riporterà i gioelli del mare nelle acque della Costa d’Argento.

Mentre è nel vivo il campionato invernale, il primo appuntamento in calendario è quello della Pasquavela, che giunge alla 35esima edizione e si terrà quest’anno dal 30 marzo al 1° aprile, per tre giorni di regate costiere. Nel panorama velico italiano sin dal 1988, la rassegna porta le migliori imbarcazioni a sfidarsi alla ricerca del vento ottimale. Considerando che la settimana pasquale, di fatto, sancisce anche l’apertura di molti hotel sul promontorio, la Pasquavela darà idealmente il via alla stagione turistica.

L’Argentario Sailing Week tornerà invece dal 12 al 16 giugno. Qui è la storia a comandare, perché la prerogativa più importante per prendere parte a queste regate è quella della carta d’identità. Spesso e volentieri partecipano alla rassegna imbarcazioni che hanno anche 100 e più anni, ma che navigano ancora in perfetta "forma". Nata nel 1998, la Sailing Week è uno di quegli appuntamenti che gli addetti i lavori non si vogliono perdere e che, negli anni, ha visto importanti partecipazioni con barche centenarie anche di armatori importanti come Patrizio Bertelli, ad di Prada e proprietario di Luna Rossa. Durante la Sailing Week è inoltre possibile ammirare tutte le signore del vento partecipanti, negli orari in cui non sono in mare per le regate, attraccate al molo della Pilarella. L’una accanto all’altra, creando anche in questo caso un’attrattiva turistica importante.

Due eventi dunque che, oltre al lato puramente sportivo delle regate, rappresentano uno spaccato economico e culturale per l’Argentario, viste le moltissime presenze che portano a riempire le strutture alberghiere della zona e un importante flusso economico per bar, ristoranti e altre attività commerciali del promontorio. Per quanto riguarda inoltre il Campionato Invernale 2023/24, dopo la prima manche tenuta nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, la seconda manche si concluderà il fine settimana del 24 e 25 febbraio.